Crediti di firma - Fideiussioni per rimborsi IVA (persone giuridiche) - Classi 004 Soci - 003 Non Soci

Descrizione
DESCRIZIONE PRODOTTO o SERVIZIO

Con il credito di firma la banca garantisce l'adempimento di determinate obbligazioni di un cliente o ne assume un debito.
In particolare:
- se la banca garantisce l'obbligazione del cliente firmando per avvallo una cambiale o prestando una fideiussione, si ha credito di avvallo o credito di fideiussione
- se la banca autorizza il cliente ad emettere o a far emettere tratte a proprio carico impegnandosi ad accettarle, si ha credito di accettazione.
Tali crediti possono essere assistiti da garanzia o meno.

Nei crediti di firma assumono particolare rilievo le c.d. "fideiussione passive" cioè quelle prestate dalla banca a favore di un terzo nell'interesse del proprio cliente.

Per ottenere un Credito di Firma il cliente dovrà presentare una domanda di affidamento completando l'apposita modulistica che richiede:
- per i privati, oltre all'indicazione dei propri dati e quella di eventuali garanti, anche una propria situazione patrimoniale (in sintesi indicazione delle attività e dei debiti);
- per le imprese costituite (sia in forma individuale che societaria) dovrà essere fornito atto costitutivo, statuto, poteri di ricorso al credito, ultimi bilanci depositati, qualora previsto, o altra documentazione reddituale.

Le garanzie bancarie (o garanzie contrattuali, chiamate comunemente anche fideiussione bancaria) si possono definire come un impegno, assunto da una banca, di eseguire una prestazione a favore di un beneficiario, qualora l'obbligato principale non adempia ai suoi impegni fissati contrattualmente e richiamati nella garanzia stessa. 
Il nostro codice civile all'art. 1936 definisce chi presta una garanzia, cioè, il fideiussore, come “colui che obbligandosi personalmente verso il creditore, garantisce l'adempimento di una obbligazione altrui”.

Le garanzie “autonome” sono impegni indipendenti ed astratti rispetto al contratto sottostante da cui traggono origine. Le garanzie “fideiussorie” sono, invece, impegni accessori che dipendono dal contratto da cui traggono origine, quindi ne seguono le sorti, non avendo esse una vita propria.
Con la prima è possibile escutere, cioè farsi pagare dalla banca a prima e semplice richiesta, presentando una dichiarazione (richiesta nel testo), attestante il non adempimento dell'obbligazione da parte dell'ordinante, mentre con la seconda il beneficiario deve dimostrare di aver adempiuto ai propri obblighi contrattuali.

CODICE PRODOTTO
Classe 004 Soci - classe 003 Non Soci
Caratteristiche
SEGMENTI CLIENTELA
Imprese
SEGMENTI CLIENTELA (dettaglio)
Imprese
CLIENTI POTENZIALMENTE INTERESSATI

Imprese.

ESIGENZE del CLIENTE
Ottenere dalla banca una garanzia a copertura della propria operazione a favore della controparte.
Condizioni economiche
TASSO di EMISSIONE (%)
4,50 % una tantum (con un minimo di € 50,00)
calcolato sul valore della fideiussione e anticipato per tutta la durata del credito.
SPESE ISTRUTTORIA (%)
- per i crediti di firma fino a € 10.000,00: esente
- per i crediti di firma oltre € 10.000,01: 0,40%
SPESE e COMMISSIONI VARIE

Commissione Una Tantum per il rilascio della fideiussione: 4,50 % (con un minimo di € 50,00) - calcolato sul valore della fideiussione e anticipato per tutta la durata del credito. 

Spese Istruttoria per ogni credito di firma alla prima emissione:

fino a € 10.000,00  esente
oltre   € 10.000,01  0,40 %    

Commissioni per estinzione anticipata: non prevista (dato il pagamento anticipato degli interessi).

IMPOSTA DI BOLLO (€)
- per Commissioni addebitate in conto corrente: Esente
- per Commissioni pagate per contanti: € 16,00 fisse
VANTAGGI per il CLIENTE SOCIO
Spese istruttoria iniziale:
- fino a € 10.000,00: esente
- oltre € 10.000,01: 0,30%
Note
NOTE descrittive e/o aggiuntive

Durata massima 3 anni.

 

Altre informazioni
FAMIGLIA PRODOTTO
Finanziamenti
TIPOLOGIA PRODOTTO
Finanziamenti - Crediti di Firma
PUNTI di FORZA COMMERCIALI

Fidelizzazione del cliente.

VANTAGGI per la BCC
Commissioni
PAROLE CHIAVE
crediti di firma
COMMERCIALIZZABILE
Si
 

Documenti Allegati
(22/02/2012) Ods 2012/015 - Manovra tassi/condizioni: incremento CFA-comm.istruttoria fidi-eliminazione spese revisione fidi
(24/02/2012) Ods 2010/067 - Manovra tassi e condizioni: incremento spese mutui e spese gestione Crediti di firma - varie
(06/06/2018) Ods 2015/137 - Trasparenza: Copia di documentazione, certificazioni e attestazioni
(15/10/2020) Crediti di Firma
(06/12/2021) Ods 2021/185 - Condizioni Clientela: Cartello tassi e deleghe di mutui, fidi e raccolta (decorr. 06-12-2021)