DIPENDENTI BCC - Dossier Titoli - conv.10

Descrizione
DESCRIZIONE PRODOTTO o SERVIZIO

La custodia e amministrazione di strumenti finanziari è un contratto con il quale la banca custodisce e/o amministra, per conto del cliente, strumenti finanziari e titoli in genere, cartacei o dematerializzati (azioni, obbligazioni, titoli di Stato, quote di fondi comuni di investimento, etc.). La banca, in particolare, mantiene la registrazione contabile di tali titoli, cura il rinnovo e l'incasso delle cedole, l'incasso degli interessi e dei dividendi, verifica i sorteggi per l'attribuzione dei premi o per il rimborso del capitale, procede, su incarico espresso del cliente, a specifiche operazioni (esercizio del diritto di opzione, conversione dei titoli e versamento per costituenda società) e in generale alla tutela dei diritti inerenti ai titoli stessi.
Nello svolgimento del servizio la banca, su autorizzazione del cliente medesimo, può subdepositare i titoli e gli strumenti finanziari non dematerializzati per legge presso organismi di deposito centralizzato ed altri depositari autorizzati.
Alla custodia e amministrazione di titoli è solitamente collegata la prestazione dei servizi e delle attività di investimento in strumenti finanziari.
La custodia e amministrazione di titoli è un servizio sicuro. Il rischio principale è costituito dalla variazione in senso sfavorevole delle condizioni economiche (commissioni e spese del servizio), ove contrattualmente previsto.
Ulteriore rischio è rappresentato dal rischio di controparte, cioè dall'eventualità che la banca non sia in grado di rimborsare al cliente, in tutto o in parte, i crediti derivanti dalla prestazione del servizio. Per questa ragione la banca aderisce al Fondo Nazionale di garanzia, che assicura a ciascun depositario una copertura fino a € 20.000,00 per i crediti connessi con operazioni di investimento, derivanti dalla prestazione del servizio di custodia e amministrazione di titoli, in quanto accessorio ad operazioni di investimento.

CODICE PRODOTTO
50010 - Dossier titoli riservato ai Dipendenti BCC
Caratteristiche
SEGMENTI CLIENTELA
Dipendenti BCC-Movimento Cooperativo
SEGMENTI CLIENTELA (dettaglio)
Privati_Dipendente o amministratore BCC
CLIENTI POTENZIALMENTE INTERESSATI

Dipendenti BCC.

ESIGENZE del CLIENTE
Dipendenti BCC che desiderano gestire i propri risparmi e le proprie risorse finanziari attraverso l'utilizzo di strumenti alternativi al conto corrente o al libretto di risparmio quali il Prestito Obbligazionario Bcc, i Certificati di Debito, l'acquisto di quote di Fondi Comuni o di Fondi, l'acquisto di Obbligazioni, Titoli di Stato e Azioni delle società quotate in Borsa
Caratteristiche economiche
CONVENZIONE DOSSIER

Commissioni applicate alla CONVENZIONE 10 - DIPENDENTI:
- AZIONI ESTERO: 0,40%
- AZIONI ITALIA: 0,40%
- BOT MAX 350: 0,15%
- BOT MAX 330: 0,15%
- BOT 12 ASTA: 0,15%
- BOT MAX 80: 0,10%
- BOT 3 ASTA: 0,10%
- BOT MAX 170: 0,15%
- BOT 6 ASTA: 0,12%
- DIRITTI SU AZIONI: 0,40%
- DIRITTI SU OBBLIGAZIONI: standard
- OBBLIGAZIONI ITALIA: 0,10%
- OBBLIGAZIONI ESTERO: 0,15%
- OBBLIGAZIONI EURO: 0,15%
- OBBLIGAZIONI ITALIA CONV.: 0,25%
- TITOLI DI STATO: 0,10%
- WARRANT: 0,40%

Spese di amministrazione e custodia: non applicate

SPESE di GESTIONE e AMMINISTRAZIONE dei DOSSIER TITOLI (semestrali)

ESENTI
 

COMMISSIONI di RICEZIONE e TRASMISSIONE ORDINI - NEGOZIAZIONE - COLLOCAMENTO e DISTRIBUZIONE TITOLI

Commissioni (*) massime per Titoli di Stato italiani prenotati per valuta giorno asta:
- BOT aventi durata residua pari o inferiore a 80 giorni: 0,3 per mille
- BOT aventi durata residua fra 81 e 140 giorni: 0,5 per mille
- BOT aventi durata residua fra 141 e 270 giorni: 1,0 per mille
- BOT aventi durata
pari o superiore a 271 giorni: 1,5 per mille
(*)Non sarà richiesta alcuna commissione rispetto al prezzo ufficiale d'asta per le sottoscrizioni di Titoli di Stato diversi dai BOT. La banca non addebita alcuna spesa per singole operazioni svolte su Titoli di Stato acquisiti in asta.

Commissioni massime per ricezione e trasmissione ordini:
- Titoli di Stato: 5,0 per mille (min. € 3,50)
- Titoli obbligazionari italiani: 5,0 per mille (min. € 3,50)
- Titoli obbligazionari esteri: 5,0 per mille (min. € 3,50)
- Titoli azionali italiani: 7,0 per mille (min. € 7,50)
- Titoli azionari esteri: 7,0 per mille (min. € 7,50)
- Diritti azionari e assimilabili: 7,0 per mille (min. € 7,50)
- Diritti obbligazionari e assimilabili: 7,0 per mille (min. € 7,50)
- Prestiti obbligazionari ei propria emissione: 5,0 per mille (min. € 3,50)
- Altri strumenti finanziari: 7,0 per mille (min. € 3,50)

Negoziazione ed esecuzione di ordini per conto della clientela: si applicano le stesse commissioni indicate per la ricezione e trasmissione ordini, maggiorate delle eventuale spese.

Collocamento: si applicano le commissioni previste nel prospetto di collocamento dell'emittente o indicate nella documentazione predisposta dalla Società emittente i prodotti finanziari.

SPESE e COMMISSIONI VARIE

Altre spese
- Spese per produzione/invio estratto conto: € 0,00 cartaceo – gratuito on line
- Periodicità invio estratto conto: semestrale
- Spese per produzione/invio documento di sintesi: € 0,00 cartaceo – gratuito on line
- Periodicità invio documento di sintesi: annuale
- Spese per produzione/invio di comunicazioni di variazione contrattuale: gratuite
- Ritiro/consegna materiale di titoli allo sportello: € 0,00
- Rendicontazione Capital Gain: € 0,00

Trasferimento Titoli ad altri Istituti
- Trasferimento totale con contestuale estinzione del rapporto: € 35,00 quale recupero delle spese applicate da soggetti terzi intervenuti nell'operazione
- In ipotesi di prosecuzione del rapporto e per ogni singolo valore mobiliare: € 5,00

Spese massime per operazione
- Operazioni in contro partita diretta: € 0,00
- Operazioni di raccolta ordine: € 10,00
- Operazioni di pronti contro termine: € 10,00
- Ordini ineseguiti: € 1,00
- Ordini revocati su richiesta del cliente: € 1,00

IMPOSTA DI BOLLO (€)
La Banca addebita le imposte di bollo dovute nella misura stabilita dalla legge vigente. La periodicità di addebito è pari alla periodicità di invio del rendiconto.
AUTORIZZAZIONE
Direzione finanza
Finanza commerciale
VALUTE

Giorni VALUTA applicati su acquisti, vendite e sottoscrizioni: si applicano i giorni previsti dal regolamento dei mercati di esecuzione e dal regolamento delle singole emissioni.

Giorni VALUTA applicati al servizio di gestione e amministrazione titoli  (numero giorni lavorativi successivi rispetto alla data in cui la banca riscuote le somme per conto del cliente):
- incasso dividendi: giorno di pagamento
- incasso cedole: giorno stacco + 1 giorno
- incasso cedole obbligazioni di propria emissione: giorno stacco
- incasso cedole su Titoli di Stato: giorno stacco
- rimborso titoli scaduti o estratti: giorno di rimborso
- rimborso obbligazioni di propria emissione: giorno di rimborso
- rimborso Titoli di Stato: giorno di rimborso

Altre informazioni
FAMIGLIA PRODOTTO
Servizi
Investimenti
TIPOLOGIA PRODOTTO
Servizi - Dossier Titoli
COMMERCIALIZZABILE
Si
ETA'
> 18 anni
PAROLE CHIAVE
dipendente BCCT e movimento
titoli
 

Documenti Allegati
(05/10/2010) OdS 2008/117 - Classi e condizioni Dossier Titoli: raggruppamento
(05/10/2010) Modulo estinzione Dossier Titoli
(20/12/2012) Ods 2011/143 - Gestione rapporti aperti a nome dei Dipendenti BCC Treviglio
(12/08/2014) Ods 2014/103 - Aumento spese massime di custodia e amministrazione degli strumenti finanziari
(12/08/2014) Ods 2014/081 - Incremento aliquota tassazione sulle rendite finanziarie dal 20% al 26%
(26/03/2021) Ods 2021/010 - Condizioni Dipendenti BCC Treviglio (tassi e condizioni di mutui, conti correnti, fidi, servizi, etc.)
(17/05/2022) Deposito a Custodia e amministrazione di TITOLI