Polizza PIU' PROTEZIONE - Assimoco Vita - Linea Protezione Persona

Descrizione
DESCRIZIONE PRODOTTO o SERVIZIO

Assicurazione temporanea per il caso di morte, con tariffe differenziate tra fumatori e non fumatori. Alla prestazione principale per il caso morte è possibile abbinare al momento della sottoscrizione della polizza una delle seguenti garanzie complementari: Invalidità Totale e Permanente - Complementari Infortuni - Esonero Pagamento Premi.
E' possibile scegliere tra 4 diverse forme (tariffe): capitale costante a premio unico - capitale costante a premio annuo - capitale decrescente a premio unico - capitale decrescente a premio annuo limitato.

La garanzia principale e obbligatoria è la GARANZIA CASO MORTE: in caso di decesso dell'assicurato nel periodo di copertura, la compagnia paga il capitale assicurato al/ai beneficiario/i designato/i.

Le garanzie complementari sono invece le seguenti:
Invalidità Totale o Permanente (facoltativa): in caso di invalidità dell'assicurato nel periodo di copertura, la compagnia paga all'assicurato stesso il 100% o il 50% del capitale assicurato con la garanzia caso morte, in base alla scelta fatta alla sottoscrizione della polizza. 
- Complementare Infortuni (facoltativa): se il decesso dell'assicurato è causato da infortunio o da incidente stradale, la compagni paga al/ai beneficiario/i , un capitale aggiuntivo rispetto a quello assicurato con la garanzia principale caso morte. 
- Esonero Pagamento Premi (facoltativa - valida solo per tariffe a premio annuo): in caso di invalidità totale o permanente dell'assicurato, questi è esonerato dal pagamento dei premi successivi ma la polizza prosegue normalmente la sua validità. Questa garanzia può essere acquistata anche nel caso in cui non venga attivata la garanzia invalidità totale e permanente.

CODICE PRODOTTO
Linea Protezione Persona - PIU' PROTEZIONE
SEGMENTI CLIENTELA
Privati
SEGMENTI CLIENTELA (dettaglio)
Privati
CLIENTI POTENZIALMENTE INTERESSATI

Prodotto rivolto a clienti che, attraverso il pagamento di un premio unico o di un premio annuo, intendono destinare in caso di loro decesso, un capitale a favore di terze persone oppure un sostegno a proprio favore nel caso in cui si verifichi lo stato di invalidità totale e permanente.
Il prodotto può essere sottoscritto anche nel caso in cui il contraente sia tutolare di un mutuo o altro tipo di finanziamento e abbia necessità di tutelare se stesso o terze persone nel caso in cui non sia più in grado di far fronte all'impegno economico a causa di suo decesso o di sua invalidità.

ESIGENZE del CLIENTE

Flessibilità: possibilità di scegliere la modalità di versamento dei premi e le garanzie per il livello di protezione più adatto alle proprie esigenze.
Convenienza: I premi versati danno diritto a una detrazione dall'imposta sul reddito delle persone fisiche.
Inoltre le somme corrisposte ai beneficiari sono esenti da tassazione Irpef e da imposta sulle successioni. Infine , dette somme non possono essere né pignorate né sequestrate.

Caratteristiche tecniche
PRESTAZIONI/INDENNIZZI e OPZIONI CONTRATTUALI (Polizze Assicurative)

Prestazione principale (obbligatoria): In caso di morte dell'assicurato nel corso della durata contrattuale verrà liquidato ai Beneficiari designati un importo pari al capitale assicurato.
Prestazioni complementari (facoltative):
- Invalidità Totale e Permanente: se l'invalidità, per infortunio o malattia dell'assicurato,  di grado superiore al 66% si verifica durante il periodo di operatività della copertura assicurativa, la società corrisponde ai beneficiari designati un importo che, a scelta del contraente, può essere alternativamente pari al 50% o al 100%  del capitale assicurato in essere alla data del verificarsi dell'infortunio o dell'insorgenza della malattia che ha causato l'invalidità, riferito alla garanzia principale in caso di morte. Nel caso di scelta di liquidazione nella misura del 50%, l'importo corrisposto costituisce una forma di anticipazione del capitale assicurato per la garanzia principale che, per effetto di ciò si riduce automaticamente dell'importo liquidato. Nel caso di scelta del 100%, al pagamento della prestazione da parte della società, la copertura decade e pertanto nulla è più dovuto in caso di decesso dell'assicurato.
Le invalidità pari o superiori al 66% sono equiparate al 100%.
- complementare Infortuni: in caso di decesso dell'assicurato prima della scadenza contrattuale dovuto a infortunio o incidente stradale, la società corrisponderà ai beneficiari designati, rispettivamente, il capitale aggiuntivo indicato in polizza (infortunio) o il doppio del medesimo (incidente stradale), fermi restando i limiti di capitale previsti per le singole garanzie.
- Esonero Pagamento Premi (valida solo per tariffe a premio annuo): in caso di invalidità totale e permanente dell'assicurato, accertata dalla società, il contraente è esonerato dal pagamento dei premi relativi a tutte le garanzie acquistate con scadenza successiva alla data di ricezione, da parte della società, della comunicazione relativa allo stato di Invalidità Permanente Totale. Occorre tenere presente che questa garanzia complementare è acquistabile in abbinamento alla prestazione principale e, se prescelte, alla garanzia accessoria caso di invalidità - se scelta nella forma anticipativa del 50% - e alla garanzia complementare infortuni.

Le garanzie complementari sono attivabili esclusivamente al momento della sottoscrizione del contratto.

OPERATIVITA' DELLA COPERTURA: poiché i premi corrisposti, al netto dei costi previsti dal contratto, vengono interamente utilizzati per far fronte ai rischi demografici (copertura del rischio di morte o del rischio di invalidità), nessuna prestazione è prevista in caso di sopravvivenza dell'assicurato alla data di scadenza. Pertanto, alla scadenza contrattuale, se l'assicurato sarà in vita, il contratto si estinguerà e i premi versati resteranno acquisiti dalla società.

TIPOLOGIA di ADESIONE e PREMIO ASSICURATIVO (Polizze Assicurative)

Il premio dovuto dal contraente in via anticipata è determinato in relazione alle garanzie prestate, al capitale assicurato, alla durata, all'età dell'assicurato, nonché al suo stato di salute, all'attività professionale svolta e agli sport praticati, alla condizione di stato di Non Fumatore o di Fumatore.
Il PREMIO dovuto, a fronte delle prestazioni garantite da Assimoco Vita, si differenzia in base alla tariffa prescelta e può essere:
- premio unico anticipato
- premio annuo costante per tuta la durata contrattuale (dovuto non oltre l'eventuale decesso dell'assicurato) o per un numero di anni, indicato nella polizza, inferiore alla durata della stessa e comunque non oltre l'eventuale decesso dell'assicurato.

In caso di PREMIO ANNUO, in relazione alla garanzia principale per il caso di morte è previsto il pagamento di un premio minimo pari a € 100,00. Nel caso in cui il contraente opti, in fase di sottoscrizione, per la garanzia complementare Infortuni, i relativi premi sono soggetti ad una imposta del 2,50%.
Il pagamento del premio annuo può essere effettuato anche in rate semestrali o mensili a fronte di una maggiorazione di premio di € 1,00 su ogni rata di premio successiva a quella di perfezionamento. Nel caso in cui il contraente scelga di corrispondere il premio con pediodicità mensile, l'importo della rata di perfezionamento sarà pari alle prime due mensilità.
Infine nel caso in cui non paghi anche solo una rata del premio annuo dovuto, le coperture assicurative decadono e la compagnia acquisisce i premi versati.
E' ammessa una dilazione di trenta giorni senza oneri di interessi.
Se al momento della sottoscrizione di una polizza a premio annuo, il contraente attiva anche la Garanzia Esonero Pagamento Premi e successivamente gli viene riconosciuta e accertata una invalidità totale e permanente di grado pari o superiore al  66%, viene esonerato dal pagamento dei premi annui successivi.
Può scegliere questa garanzia complementare in abbinamento alla sola garanzia principale per il caso di morte o, se prescelte, alla garanzia complementare per il caso di Invalidità totale e permanente - se scelta nella forma anticipativa nella misura del 50% - e alla garanzia complementare Infortuni.
Non è pertanto abbinabile alla garanzia complementare per il caso di Invalidità, se scelta nella misura del 100%.

RIMBORSO
L'assicurato ha diritto al rimborso del premio se esercita il diritto di recesso. Gli verrà rimborsato il premio versato diminuito delle imposte, delle spese di amministrazione e della parte di premio relativa al periodo durante il quale la polizza ha avuto effetto.
Se la polizza è a premio unico ed è abbinata a un mutuo o altro contratto di finanziamento che viene anticipatamente estinto o trasferito presso altro Istituto di credito, il premio verra rimborsato per la parte pagata e non goduta.

SOSPENSIONE
Se l'assicurato sceglie una tariffa a premio annuo, trascorsi 30 gg. dalla prima rata di premio non pagata, la polizza viene sospesa nei suoi effetti e con essa tutte le sue garanzie. Negli ulteriori 5 mesi l'assicurazione può essere riattivata pagando le rate di premio arretrate. La riattivazione può avvenire entro un ulteriore termine massimo di 2 anni dalla scadenza della prima rata di premio non pagata e la compagnia può richiedere nuovi accertamenti sanitari per valutare se accettare o meno la richiesta di riattivazione. 

RISOLUZIONE
Per le polizze a premio annuo è possibile risolvere il contratto, sospendendo il pagamento dei premi. In tal caso, le garanzie decadono e i premi versati restano acquisiti dalla società.

TIPOLOGIA di TARIFFA (Polizze Assicurative)

Le tariffe si differenziano anche in base allo stato tabagico dell'assicurato (fumatore o non fumatore).

TARIFFA 215E (non fumatore) - 215F (fumatore) - Temporanea Caso Morte a Capitale Costante e a Premio Unico: il capitale assicurato è costante per tutta la durata contrattuale (salvo il caso di passaggio dallo stato di non fumatore a quello di fumatore).

TARIFFA 216E (non fumatore) - 216F (fumatore) - Temporanea Caso Morte a Capitale COstante e a Premio Annuo Costante : il capitale assicurato è costante per tutta la durata contrattuale (salvo il caso di passaggio dallo stato di non fumatore a quello di fumatore).

TARIFFA 225E (non fumatore) - 225F (fumatore) - Temporanea Caso Morte a Capitale Decrescente e a Premio Unico: il capitale assicurato quale risulta al momento del decesso consiste in un importo calcolato sulla base del capitale assicurato iniziale e della durata della polizza secondo in piano di ammortamento alla francese a rate mensili costanti e con un TAN di riferimento del 6,50%.

TARIFFA 226E (non fumatore) - 226F (fumatore) - Temporanea Caso Morte a Capitale Decrescente e a Premio Annuo Limitato: il capitale assicurato quale risulta al momento del decesso consiste in un importo calcolato sulla base del capitale assicurato iniziale e della durata della polizza secondo in piano di ammortamento alla francese a rate mensili costanti e con un TAN di riferimento del 6,50%.

Per le tariffe a capitale decrescente la polizza riporta il piano di decrescenza del capitale assicurato che potrebbe subire modifiche a seguito di passaggio dallo stato di non fumatore a quello di fumatore.

Per le specifiche relative al cambio stato tabagico del contraente e relative conseguenze, si rimanda al SET Informativo allegato alla presente scheda.

RISCHI ESCLUSI (Polizze Assicurative)
1) Non può essere assicurato per la garanzia principale caso morte il contraente con età contrattuale inferiore a 18 anni o superiore a 75 anni e un'età a scadenza superiore a 80 anni.
2) Per la garanzia complementare Invalidità, non può essere assicurato chi ha un'età contrattuale inferiore a 18 anni o superiore a 70 anni e un'età a scadenza superiore a 75 anni.
3) Non è assicurato un valore di riscatto o un capitale a scadenza. Infatti, se nel corso della durata della polizza non si è verificato il decesso dell'assicurato o il suo stato di invalidità, alla scadenza nessun importo viene pagato dalla compagnia.
4) Non sono assicurati gli eventi (morte o invalidità) che si verifichino dopo la scadenza di polizza.
5) Non sono assicurati gli eventi (morte o invalidità) se il contraente non è in regola con il pagamento dei premi a meno che non ricorra l'ipotesi prevista dalla garanzia Esonero Pagamento Premi.
6) La polizza non può essere sottoscritta se lo stato di salute o la professione del contraente vengono valutati dalla compagnia come non assicurabili. 
VISITE MEDICHE / QUESTIONARI (Polizze Assicurative)

Il contratto richiede il preventivo accertamento delle condizioni di salute dell'assicurato mediante visita medica. E' tuttavia ammissibile limitarsi alla compilazione di un questionario assuntivo. In tal caso, l'efficacia della garanzia risulterà limitata per sei mesi (periodo di carenza).
Se dalle risposte fornite nel questionario non emergono fattori di rischio e se sussistono le seguenti condizioni:
- età contrattuale <= 54 anni e capitale assicurato non superiore a € 250.000,00
- età contrattuale tra 55 e 60 anni e capitale assicurato non superiore a € 200.000,00
la polizza può essere stipulata senza visita medica applicando il periodo di carenza.
Tutti gli altri casi l'emissione avviene previa sottoscrizione di una proposta di assicurazione corredata dalla documentazione medica prevista.

Alla sottoscrizione della proposta/polizza lo stato di "non fumatore" deve essere attestato da apposita dichiarazione riportata sul questionario assuntivo e sottoscritta dall'assicurato.

PERIODO di CARENZA (Polizze Assicurative)

Per i contratti stipulati senza visita medica: la Compagnia corrisponde in luogo del capitale assicurato un importo pari alla riserva matematica calcolata al momento del sinistro, se il decesso o l'invalidità avvengono:
- entro i primi 6 mesi dal perfezionamento del contratto
- entro i primi 5 anni dal perfezionamento della polizza e sia dovuto alla sindrome di immunodeficienza acquisita (AIDS), ovvero ad altra patologia ad essa collegata.

Per i contratti stipulati con visita medica e in assenza del test HIV:
se il decesso o l'invalidità dell'assicurato avvengono entro i primi 7 anni dal perfezionamento della polizza e sia dovuto alla sindrome di immunodeficienza acquisita (aids), ovvero ad altra patologia ad essa collegata, la società corrisponderà in luogo del capitale assicurato un importo pari alla riserva matematica calcolata al momento del sinistro.

Condizioni economiche
DURATA CONTRATTUALE (Polizze Assicurative)

Da 5 a 30 anni a discrezione del contraente, fermi restando i limiti di età a scadenza.

CAPITALE ASSICURATO (Polizze Assicurative)

Capitale minimo assicurabile: € 50.000,00

Capitale massimo assicurabile:
- € 1.500.000,00 se età alla decorrenza <=60
- € 1.000.000,00 se età alla decorrenza >60
- massimo aggiuntivo complementare infortunio semplice: € 500.000,00
- massimo aggiuntivo complementare infortunio stradale: € 1.000.000,00

In presenza di altre coperture assicurative caso morte già in essere con la Compagnia, qualora il capitale complessivamente sotto rischio risultasse superiore a € 250.000,00, la copertura assicurativa sarà prestata solo previa presentazione degli accertamenti sanitari richiesti.
Tale importo si intende limitato a € 200.000,00 se l'assicurato ha un'età contrattuale superiore a 54 anni.

LIMITI ASSUNTIVI (Polizze Assicurative)
- Età (anni) dell'Assicurato all'ingresso: min 18-max 70 (invalidità)-max 75 (copertura morte).
- Età (anni) a scadenza: max 75 (invalidità)-max 80 (copertura morte).
COSTI GRAVANTI sul PREMIO ASSICURATIVO

TARIFFE A PREMIO UNICO (215E-215F e 225E-225F):
- Caricamento sul premio: 27,00%
- Spese di emissione: € 5,00 per ogni anno di durata contrattuale con un massimo di € 75,00

Quota parte percepita in media dagli intermediari (polizze a premio unico): sia per la tariffa a capitale costante che per la tariffa a capitale decrescente: 51,85% del caricamento sul premio.

TARIFFE A PREMIO ANNUO (216E-216F e 226E-226F):
- Caricamento sul premio: 27,00%
- Spese di emissione: € 25,00 (nel caso di premio in rate semestrali o mensili tali spese verranno suddivise proporzionalmente in base all rateazione prescelta)
- Spese di amministrazione in caso di frazionamento semestrale o mensile da applicare ad ogni rata successiva a quella di perfezionamento: € 1,00 per ogni rata.

COSTI APPLICATI AI PREMI ANNUI SUCCESSIVI AL PRIMO:
- Caricamento sul premio: 27,00%
- Costo fisso: € 25,00 (nel caso di premio in rate semestrali o mensili tale importo verrà suddiviso proporzionalmente in base alla rateazione prescelta)
- Spese di amministrazione in caso di frazionamento semestrale o mensile: € 1,00 per ogni rata.

Quota parte percepita in media dagli intermediari (polizze a premio annuo, sia il primo che i successivi al primo): sia per la tariffa a capitale costante che per la tariffa a capitale decrescente: 62,96% del caricamento sul premio.
 

Altri costi
In tutti i casi in cui l'assunzione del rischio comporti l'effettuazione di visite mediche o accertamenti a carattere sanitario, gli stessi potranno essere effettuati presso medici o strutture prescelte dall'assicurato, con costo a suo carico.

RISCATTO e COSTI per RISCATTO (Polizze Assicurative)
Il presente contratto non prevede un valore di riduzione o di riscatto.
ASPETTI FISCALI (Polizze Assicurative)

- I premi delle assicurazioni sulla vita non sono soggetti ad alcuna imposta. Mentre quelli relativi alla Garanzia Complementare Infortuni sono soggetti a un'imposta del 2,50%.
- Il premio versato  è detraibile dalle imposte sul reddito delle persone fisiche dichiarato dal Contraente alle condizioni e nei limiti del plafond di detraibilità fissati dalla Legge.
- Le somme corrisposte a seguito di decesso dell'Assicurato sono esenti da tassazione IRPEF ed imposta sulle successioni. 
- Impignorabilità ed insequestrabilità.

Note
NOTE descrittive e/o aggiuntive

ESTINZIONE ANTICIPATA TOTALE/PARZIALE O TRASFERIMENTO DEL FINANZIAMENTO COLLEGATO ALLA POLIZZA
In caso di estinzione anticipata o di trasferimento dello stesso presso altro istituto di credito, Assimoco Vita annulla il contratto di assicurazione: 
- per le tariffe a premio annuo, la copertura assicurativa cessa dalla data di estinzione del finanziamento e Assimoco Vita, entro 30 giorni, rimborsa  la parte di premio riferita al rischio non goduto.
- per le tariffe a premio unico, la copertura assicurativa cessa alla prima scadenza di premio successiva all'estinzione. 
In tal caso, Assimoco Vita non pagherà più alcuna prestazione e i premi versati restano acquisiti dalla stessa.
In alternativa il contraente può chiedere di mantenere attiva la copertura assicurativa fino alla scadenza originaria e per le tariffe a premio annuo continuando a corrispondere i premi pattuiti.
In caso di estinzione parziale prima della data di scadenza dell'assicurazion:
- per le tariffe a premio unico, Assimoco Vita provvederà allo storno della polizza in essere alla prima ricorrenza annua successiva all'estinzione e alla restituzione della parte di premio relativa al rischio non goduto. Contestualmente verrà emesso un nuovo contratto su un prodotto disponibile in gamma al momento della richiesta a copertura dell'importo residuo del finanziamento. Sul nuovo contratto, ai fini dell'applicazione dei Periodi di Carenza previsti, Assimoco Vita terrà conto del tempo già trascorso sul contratto sostituito e non sarà necessaria una nuova valutazione sanitaria.
- per le tariffe a premio annuo, Assimoco Vita provvederà allo storno della polizza in essere alla prima ricorrenza annua successiva all'estinzione. Per il nuovo contratto e periodi di carenza, vedi descizione per il premio unico.
In alternativa il contraente può chiedere la prosecuzione dell'assicurazione alle condizioni originariamente pattuite fino alla data di scadenza inizialmente prevista, e per le tariffe a premio annuo continuando a corrispondere i premi pattuiti.

, il contraente ha la facoltà/diritto di richiedere con comunicazione scritta da inviare alla società: i) la sostituzione del contratto in essere alla prima ricorrenza annua utile successiva alla richiesta; ii) la prosecuzione dell'assicurazione alle condizioni originariamente pattuite fino alla data di scadenza inizialmente prevista, continuando a corrispondere gli eventuali premi pattuiti.

REVOCA: il contraente può revocare la proposta in qualunque momento prima della conclusione del contratto. La revoca si effettua inviando una lettera raccomandata, contenente gli elementi identificativi della polizza a: Assimoco Vita SpA - Centro Leoni - Edificio B - Via G. Spadolini. 7 - 20141 MIlano oppure tramite PEC a assimocovita@legalmail.it

RECESSO: il contraente ha diritto di recedere entro 60 giorni dal momento in cui il contratto è concluso. Occorre inviare una lettera raccomandata come per la revoca di cui sopra.
Il recesso ha l'effetto di liberare entrambe le parti da qualsiasi obbligazione derivante dal contratto a decorrere dalle ore 24:00 del giorno di spedizione della comunicazione di recesso quale risulta dal timbro postale di invio della relativa raccomandata o dalla ricevuta di consegna rilasciata dal gestore del proprio account di posta elettronica certificata.
Entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione del recesso la Compagnia provvede a rimborsare, previa consegna dell'originale di polizza e delle eventuali appendici, il premio corrisposto, diminuito delle eventuali imposte, delle spese di emissione e della parte relativa al rischio corso per il periodo durante il quale il contratto ha avuto effetto. Nel caso in cui il contraente abbia pagato il premio in rate semestrali o mensili e l'importo della rata di perfezionamento risulti inferiore a € 25,00, nulla sarà restituito.
Se è stata sottoscritta una polizza in abbinamento a un finanziamento ed è stata scelta una tariffa a premio unico, e si richiede che il relativo pagamento venga rifinanziato nell'ambito del finanziamento stesso, esercitanto il diritto di recesso il contraente potrà usare l'importo che gli verrà rimborsato per ridurre il finanziamento richiesto e la relativa rata.

SOSPENSIONE: se l'assicurato scegli una tariffa a PREMIO ANNUO, trascorsi 30 gg. dalla prima rata di premio non pagata, la polizza viene sospesa nei suoi effetti e con essa tutte le sue garanzie. Negli ulteriori 5 mesi l'assicurazione può essere riattivata pagando le rate di premio arretrate. La riattivazione può avvenire entro un ulteriore termine massimo di 2 anni dalla scadenza della prima rata di premio non pagata e la compagnia può richiedere nuovi accertamenti sanitari per valutare se accettare o meno la richiesta di riattivazione. 

Altre informazioni
FAMIGLIA PRODOTTO
Assicurazioni
TIPOLOGIA PRODOTTO
Assicurazioni - Vita
PUNTI di FORZA COMMERCIALI

Semplicità: sottoscrizione con un semplice questionario sanitario.
Capitale assicurato calcolato alla data del decesso.
Personalizzazione della polizza scegliendo coperture e modalità di versamento.
Agevolazioni fiscali.

VANTAGGI per la BCC

Fornire una copertura assicurativa a tutela di tutta la propria clientela e dei relativi nuclei familiari.
Creare una copertura assicurativa abbinata ai finanziamenti concessi ai clienti privati della banca riducendo il rischio di insolvenza in caso di decesso della persona affidata.
Fidelizzazione del cliente.

ETA'
> 18 anni
PAROLE CHIAVE
assicurazione
COMMERCIALIZZABILE
Si
Domande frequenti
INFORMAZIONI VARIE / DOMANDE FREQUENTI

Per qualsiasi informazione il cliente dovrà fare riferimento esclusivamente alla filiale di appartenenza.

Il servizio di gestione, supporto e consulenza alle filiali viene effettuato a cura dell ufficio interno BANCASSICURAZIONE (Tel. 0363 422 226)

 

Documenti Allegati
(22/08/2017) Ods 2017/095 - "PiùProtezione Assimoco" - La nuova polizza temporanea caso morte
(24/02/2020) Assimoco - PIU' PROTEZIONE - Linea Protezione Persona