Polizza UNICA ACCUMULO - BCC Vita

Descrizione
DESCRIZIONE PRODOTTO o SERVIZIO

Prodotto di INVESTIMENTO ASSICURATIVO. 
Assicurazione multiramo a premi unici ricorrenti, con possibilità di versamenti aggiuntivi  e prestazione addizionale in caso di morte . 

Il contraente ha la possibilità di diversificare l'investimento attraverso una combinazione dei seguenti componenti:
- Gestione Separata "BCC Vita FUTURO"
- uno o più dei seguenti Fondi Interni:
   BCC Vita Flex5 
   BCC Vita Flex10
   BCC Vita Strategia Protetta 80
   BCC Vita Strategia Sostenibile.

CODICE PRODOTTO
polizza UNICA ACCUMULO
SEGMENTI CLIENTELA
Privati
SEGMENTI CLIENTELA (dettaglio)
Privati
CLIENTI POTENZIALMENTE INTERESSATI

Persone che intendono accantonare periodicamente i propri risparmi in un orizzonte temporale di lungo periodo, costruendo un portafoglio diversificato compatibile con il proprio profilo di rischio/rendimento e con le proprie conoscenze ed esperienze finanziarie/assicurative medie.

ESIGENZE del CLIENTE

Costruire un capitale per realizzare i propri progetti e della propria famiglia, assicurandosi serenità e sicurezza nel futuro.  
 

Caratteristiche tecniche
PRESTAZIONI/INDENNIZZI e OPZIONI CONTRATTUALI (Polizze Assicurative)

PRESTAZIONE A SCADENZA: è data dalla somma tra i) il capitale rivalutato nella Gestione Separata, considerando la garanzia minima di conservazione del capitale investito; ii) controvalore totale delle Quote dei Fondi Interni possedute dal contraente rilevato alla data di scadenza e dal loro valore unitario relativo al giorno di riferimento.

PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO: se avviene nel corso della durata contrattuale, la prestazione prevista è data dalla somma tra:
1) il capitale rivalutato nella Gestione Separata, sino alla data del decesso, considerando la garanzia minima di conservazione del capitale investito;
2) il controvalore totale delle Quote dei Fondi Interni, possedute dal contraente alla data di ricezione del certificato di morte dell'assicurato, maggiorato di un importo addizionale secondo la seguente tabella:  

Età assicurato al decesso

% addizionale

Capitale massimo addizionale

Fino a 34 anni

100,00%

€ 40.000,00

Da 35 a 44 anni

50,00%

€ 15.000,00

Da 45 a 54 anni

15,00%

€ 10.000,00

Da 55 a 70 anni

3,00%

€ 10.000,00

Da 71 anni*

0,50%

€ 10.000,00

*e per i casi di mancata sottoscrizione della dichiarazione sul proprio stato di salute (indipentendemente dall'età effettiva dell'assicurato).

PRESTAZIONE IN CASO DI RISCATTO: in questo caso la prestazione è pari alla somma dei due seguenti importi, al netto degli eventuali costi per riscatto:
1) capitale rivalutato nella Gestione Separata sino alla richiesta di riscatto;
2) controvalore delle quote dei Fondi Interni possedute dal contraente alla richiesta di riscatto e dal loro valore unitario relativo al giorno di riferimento.

OPZIONI CONTRATTUALI

Operazioni di SWITCH* VOLONTARIO: trascorso 1 anno dalla decorrenza del contratto, il contraente può effettuare le seguenti operazioni:
- trasferire il controvalore delle quote da un Fondo Interno a un altro
- trasferire il controvalore delle quote da un Fondo Interno alla Gestione Separata
- trasferire il capitale maturato dalla Gestione Separata a un Fondo Interno.
Non è previsto alcun limite massimo annuale di switch. 
Operazioni di switch volontari compiute dal PROFILO MILLENNIALS o da Allocazione Life-Cycle, comportano automaticamente il passaggio al PROFILO SELF.
In caso di switch verso la Gestione Separata deve essere sempre preservato il vincolo per cui il cumulo dei premi unici ricorrenti versati nella Gestione Separata, comprensivo dei successivi eventuali versamenti aggiuntivi, al netto della parte di premio che ha generato i capitali eventualmente riscattati parzialmente, non potrà essere superiore al 50% e inferiore al 10% del totale dei premi versati. In caso contrario, la compagnia non effettuerà operazioni di switch.
*SWITCH: l'operazione con la quale il contraente richiede di trasferire ad altro Fondo Interno/OICR o alla Gestione Separata una parte o la totalità delle Quote investite in un determinato Fondo Interno e attribuite al contratto. 

OPZIONE TAKE PROFIT (switch automatici) - prevede, annualmente, uno switch finalizzato al consolidamento dell'eventuale plusvalenza realizzata dai Fondi Interni, per i quali il contraente ha attivato tale opzione, qualora quest'ultima ecceda la soglia del 10%. Il contraente può attivare tale opzione alla sottoscrizione del contratto o nel corso della durata contrattuale.
L'importo minimo della plusvalenza da trasferire, per ogni singola operazione relativa al meccanismo di Take Profit, non potrà essere inferiore a € 100,00. Per importi inferiori a € 100,00, lo switch automatico non verrà effettuato.

OPZIONE PROTEZIONE (switch automatici) - ha la finalità di monitorare eventuali riduzioni oltre la soglia del 10% del controvalore totale del capitale inizialmente investito nella componente in Fondi Interni e di predisporre, in tale eventualità, uno switch automatico verso il Profilo Salvagente. Per "capitale investito in Fondi Interni" si intende il cumulo dei premi versati in Fondi appunto, al netto dei costi, comprensivo degli eventuali versamenti aggiuntivi e switch in entrata effettuati dallo stesso contraente, al netto della parte di premio relativa a riscatti parziali o switch in uscita richiesti precedentemente.
In conseguenza dello svolgimento di tale attività, la compagnia potrebbe modificare l'allocazione delle singole componenti di investimento vigenti nel contratto.
L'opzione Protezione è attiva di default alla sottoscrizione. Il cliente può scegliere di disattivarla alla sottoscrizione o in un secondo momento. Non può riattivarla in corso di contratto.

OPZIONE DI CONVERSIONE DELLE PRESTAZIONI IN FORMA DI RENDITA - prima della scadenza, il contraente può chiedere che la somma corrispondente alla "Prestazione a scadenza" sia convertita in:
   1) rendita annua vitalizia rivalutabile da corrispondere finché l'assicurato è in vita;
   2) rendita annua vitalizia rivalutabile certa e poi vitalizia: rendita certa per 5 o 10 anni, a scelta del contraente e poi vitalizia fino a quando l'assicurato è in vita; 
   3) rendita annua vitalizia rivalutabile, reversibile totalmente o parzialmente a favore di un'altra persona.
La conversione in rendita viene concessa a condizione che: i) l'importo della rendita non sia inferiore a € 3.000,00 annui; ii) l'assicurato (al momento della conversione) non superi gli 85 anni di età.
La rendita non potrà essere riscattata durante il periodo di erogazione. I coefficienti di conversione saranno quelli in vigore al momento della richiesta.

Per tutti i dettagli si rimanda al Set Informativo allegato.

TIPOLOGIA di ADESIONE e PREMIO ASSICURATIVO (Polizze Assicurative)

A fronte della prestazione prevista dal contratto, il contraente versa un PREMIO UNICO RICORRENTE fissato nel suo ammontare all'atto della sottoscrizione della polizza.
L'ammontare minimo dei premi unici ricorrenti è:
- € 1.200,00 premi unici ricorrenti con periodicità ANNUALE
€ 600,00 premi unici ricorrenti con periodicità SEMESTRALE
- € 300,00 premi unici ricorrenti con periodicità TRIMESTRALE
- € 100,00 premi unici ricorrenti con periodicità MENSILE

Qualora il contraente coincida con l'assicurato e abbia un'età alla decorrenza del contratto inferiore a 35 anni (Profilo Millennials), l'ammontare minimo dei premi unici ricorrenti è:
- € 600,00 premi unici ricorrenti con periodicità ANNUALE
€ 300,00 premi unici ricorrenti con periodicità SEMESTRALE
- € 150,00 premi unici ricorrenti con periodicità TRIMESTRALE
- € 50,00 premi unici ricorrenti con periodicità MENSILE

Il contraente può versare successivi premi unici aggiuntivi UNA TANTUM a condizione che il contraente sia in regola con il pagamento della 1a annualità di premio.
L'importo di ciascun premio unico aggiuntivo non può essere inferiore a € 1.200,00.
 

Trascorso 1 anno dalla data di decorrenza del contratto, il contraente può modificare la periodicità di pagamento dei premi unici ricorrenti. Può anche sospendere definitivamente o temporaneamente il pagamento e riprenderlo in qualsiasi momento.
A partire dalla prima ricorrenza annuale, semestrale, trimestrale o mensile, il contraente infine è libero di:
- aumentare l'importo
- diminuire l'importo rispettanto gli importi minimi previsti.

La modifica della periodicità di pagamento dei premi unici ricorrenti sarà operativa a partire dalla prima ricorrenza annua di polizza successiva alla richiesta, purché pervenga entro il 60° giorno che precede detta ricorrenza.
La modifica dell'importo del premio sarà operativa a partire dalla prima ricorrenza annuale, semestrale, trimestrale o mensile successiva alla richiesta, purché la stessa pervenga entro il 60° giorno che precede detta ricorrenza.
Qualora il contraente richieda contemporaneamente di variare sia la periodicità sia l'importo del premio, le modifiche saranno operative a partire dalla prima ricorrenza annua di polizza successiva alla richiesta, purché le stesse pervengano entro il 60° giorno che precede detta ricorrenza.

Per i dettagli si rimanda al Set Informativo allegato.

TIPOLOGIA di TARIFFA (Polizze Assicurative)

Alla sottoscrizione, il contraente sceglie alternativamente uno tra i seguenti profili di investimento proposti dalla compagnia:

1) PROFILO SELF: i premi versati, al netto dei costi, vengono investiti tra la Gestione Separata e i Fondi Interni disponibili, secondo percentuali scelte dal contraente.
Il cumulo dei premi versati nella Gestione Separata, comprensivo dei premi unici ricorrenti e degli eventuali versamenti aggiuntivi, al netto della parte di premio che ha generato i capitali eventualmente riscattati parzialmente, non potrà risultare superiore al 50% o inferiore al 10% del totale dei premi versati.

2) PROFILO MILLENIALS: i premi versati, al netto dei costi, vengono investiti nel prodotto secondo le seguenti percentuali:
- 80% Fondo Interno "BCC Vita Flex 10"
- 20% Gestione Separata
L'accesso al Profilo Millenials è consentito esclusivamente qualora il contraente coincida con l'assicurato, abbia un'età assicurativa all'ingresso inferiore a 35 anni e versando un premio annuo inferiore a € 1.200,00. Il premio minimo annuo per il tale profilo è pari a € 600,00.

RIALLOCAZIONE: per il profilo Self e il profilo Mellenials NON sono previste attività di riallocazione o di ribilanciamento sulle componenti finanziarie sottostanti finalizzate a ripristinare la combinazione originariamente prescelta.

3) PROFILO SALVAGENTE:
- 20% Fondo Interno "BCC Vita Flex 5"
- 80% Gestione Separata.
L'allocazione* in questo profilo avviene qualora sia attiva l'opzione PROTEZIONE e si rilevi una perdita del valore della componente in Fondi Interni del profilo selezionato superiore al 10% rispetto al capitale investito inizialmente.
Tale profilo NON può essere scelto direttamente dal contraente.
Dopo 3 mesi dalla riallocazione è previsto un piano di 4 SWITCH trimestrali (PIANO SALVAGENTE) pari ciascuno al 10% della quota di Gestione Separata, verso il Fondo BCC Vita Flex 5.  Alla fine dei 4 trimestri, la polizza verrà associata automativamente al Profilo SELF, con le percentuali di investimento raggiunte a quell'epoca; successivamente risulterà ancora attiva l'opzione PROTEZIONE.

4) ALLOCAZIONE* LIFE-CYCLE: i premi versati, al netto dei costi, vengono investiti nella Gestione Separata e nei Fondi Interni Flex 5 e Flex 10 in base ad un meccanismo automatico, secondo percentuali predeterminate sulla base dell'età dell'assicurato (si rimanda al Set Informativo).
E' possibile aderire all'Allocazione Life-Cycle solo se il contraente coincide con l'assicurato e alla sottoscrizione del contratto ha un'età assicurativa inferiore a 55 anni.
L'allocazione prevede periodicamente la riallocazione mediante switch automatici del capitale investito tra la Gestione Separata e i Fondi Interni Flex 5 e Flex 10, per ridistribuire gli investimenti secondo le percentuali di allocazione predeterminate.

*ALLOCAZIONE: ripartizione del capitale investito nella Gestione Separata e nei Fondi Interni/OICR (cosiddetti sottostanti finanziari), sulla base dei quali viene determinato il CAPITALE COMPLESSIVO.

Per i dettagli si rimanda al Set Informativo allegato.

RISCHI ESCLUSI (Polizze Assicurative)
Si rimanda al SET Informativo allegato.
VISITE MEDICHE / QUESTIONARI (Polizze Assicurative)
Contestualmente al contratto di assicurazione, l'assicurato dovrà sottoscrivere una dichiarazione sul proprio stato di salute.
Nel caso di mancata sottoscrizione, il contratto potrà comunque essere concluso ma la percentuale caso morte e il massimale sono pari al livello percentuale minimo previsto.
Ogni onere rimarrà a carico esclusivamente dell'assicurato.
PERIODO di CARENZA (Polizze Assicurative)

Nel caso non ci fosse visita medica, viene applicato un periodo di carenza di 6 mesi.
Nel caso di decesso durante questo periodo, verrà corrisposto solamente il capitale determinato considerando la percentuale e il capitale massimo addizionale relativi all'ultima fascia d'età prevista dalla tabella della Prestazione Caso Morte.
Tale periodo di carenza di 6 mesi verrà applicato anche successivamente a decorrere dalla data in cui vengano effettuati eventuali versamenti in forma di premi unici aggiuntivi, relativamente al capitale acquisito con ogni singolo versamento.
Tuttavia la compagnia non applicherà la limitazione sopraindicata e pertanto la somma da essa dovuta sarà pari al capitale assicurato considerando il Capitale Complessivo e l'importo addizionale, qualora il decesso sia conseguenza diretta di malattie infettive e/o fulminanti, shock analifattico e per infortuni (eventi fortuiti, improvvisi, violenti) sopravvenuti dopo la conclusione del contratto.

E' previsto inoltre, anche nel caso in cui l'assicurato abbia presentato rapporto di visita medica, un periodo di carenza di 5 anni in caso di decesso causato dall'AIDS, o da altra patologia ad essa collegata. In tal caso verrà corrisposto solo il Capitale Complessivo. Tale criterio vale anche nel caso di versamento in forma di premio unico aggiuntivo relativamente al capitale acquisito con ogni singolo versamento.
Se il decesso dell'assicurato dovesse invece verificarsi, dopo 5 anni dalla decorrenza del contratto (o dalla data in cui viene effettuato ciascun versamento in forma di premio unico aggiuntivo), per la suddetta causa, verrà corrisposto il capitale assicurato considerando il Capitale Complessivo e l'importo addizionale, senza la limitazione sopra indicata.

FLESSIBILITA' (Polizze Assicurative)

Condizioni economiche
DURATA CONTRATTUALE (Polizze Assicurative)

A scelta del contraente tra: 10 - 15 - 20 - 25 anni.

Per tutta la durata del contratto, il contraente/assicurato deve avere domicilio in Italia o in uno Stato nel quale la compagnia sia autorizzata ad esercitare l'attività assicurativa in regime di libertà di prestazione di servizi; qualora nel corso del contratto il contraente dovesse trasferire il domicilio in Stato diverso da quello sopra indicato, il contratto dovrà essere risolto.

CAPITALE ASSICURATO (Polizze Assicurative)

Si rimanda al SET Informativo allegato.

LIMITI ASSUNTIVI (Polizze Assicurative)
Età contrattuale dell'Assicurato al momento della sottoscrizione non inferiore a 18 anni e non superiore a 80 anni. Alla scadenza contrattuale, l'età dell'assicurato non deve superare i 90 anni.
COSTI GRAVANTI sul PREMIO ASSICURATIVO

Per tutti i dettagli dei costi gravanti sul premio assicurativo si rimanda al Set Informativo allegato.

Riepilogando:
- Costi per riscatto: vedi sezione RISCATTO e COSTI per RISCATTO
- Costi per trasferimenti (switch volontari): per ogni anno di vigenza del contratto il 1° trasferimento è gratuito; i successivi prevedono un costo fisso pari a € 10,00 cadauno.
- Costi per l'erogazione della rendita (implicito nella rata di rendita): si determina applcando le seguenti percentuali al capitale derivante dalla prestazione prevista dal contratto originario:
  a) rateazione annuale: costo 1,15%
  b) rateazione semestrale: costo 1,30%
  c) rateazione trimestrale: costo 1,60%
  d) rateazione mensile: costo 2,80%
- Costi di intermediazione: costi Una Tantum (costi di ingresso e di uscita) e costi Ricorrenti (commissioni di gestione.

L'assicurato sostiene inoltre direttamente tutti i costi per effettuare le visite mediche ed eventuali ulteriori accertamenti.

RISCATTO e COSTI per RISCATTO (Polizze Assicurative)

Trascorso 1 anno dalla data di decorrenza, il contraente può richiedere la liquidazione totale o parziale della prestazione maturata.
E' ammesso anche il riscatto parziale a condizione che:
- l'importo minimo riscattato sia pari a € 500,00
- il controvalore residuo del contratto non risulti inferiore al premio ricorrente di prima annualità.
E' possibile indicare le componenti di investimento da disinvestire con il riscatto parziale (nel rispetto delle esposizioni minime/massime). L'allocazione dei premi ricorrenti successivi al riscatto parziale seguirà quella prevista dal PROFILO scelto alla sottoscrizione.

Costi per riscatto
in caso di riscatto sia totale che parziale saranno applicate le seguenti penali, differenziate in base all'anno in cui viene richiesto il riscatto:
- durante anno: non ammesso
- durante  anno: 4,00% 
- durante anno: 3,00%
- durante anno: 2,00%
- durante anno: 1,00%
- durante  anno: 0,50%
- trascorsi 6 anni: 0,00%

Per i dettagli consultare il Set Informativo allegato.

FONDI INTERNI, ESTERNI e GESTIONI SEPARATE collegati ai contratti di Polizze Assicurative

Gestione Separata BCC VITA FUTURO: per la quota investita in G.S. il contratto prevede la garanzia di conservazione del capitale investito in G.S. (ossia un rendimento minimo garantito pari al 0,00%):
- in caso di decesso
- alla scadenza.
La garanzia di conservazione del capitale investito in G.S. terrà conto delle liquidazioni a seguito di eventuali riscatti parziali richiesti precedentemente.
NON E' PREVISTO ALCUN CONSOLIDAMENTO ANNUALE DEI RENDIMENTI ATTRIBUITI AL CONTRATTO, ma solamente una garanzia di conservazione del capitale investito in gestione separata.
Misura di rivalutazione: potrebbe anche essere negativa (durante la vita del contratto).
Per effetto del rendimento trattenuto, la misura di rivalutazione attribuita al contratto potrà risultare negativa anche quando il rendimento della gestione separata risulti positivo ma inferiore alla ritenzione sul rendimento.
Inoltre nel caso in cui il rendimento realizzato dalla G.S. risulti negativo, la misura annua di rivalutazione attribuita al contratto sarà ulteriormente ridotta del rendimento trattenuto dalla compagnia.

FONDI INTERNI:  BCC VITA FLEX 5 - BCC VITA FLEX 10 - BCC VITA STRATEGIA SOSTENIBILE - BCC VITA STRATEGIA PROTETTA 80.

Per tutti i dettagli si rimanda al Set Informativo allegato.

ASPETTI FISCALI (Polizze Assicurative)

Imposta sul premio: i premi relativi alla prestazione principale sono esenti dall'imposta sulle assicurazioni.

Detraibilità e deducibilità fiscale dei premi: i premi versati non sono deducibili o detraibili. 
Unica eccezione: la garanzia che copre il rischio di morte dà diritto, ove esplicitato il relativo premio, ad una detrazione dall'imposta sul reddito delle persone fisiche alle condizioni e nei limiti del plafond di detraibilità fissati dalla legge.

Tassazione delle somme assicurate: le somme corrisposte dalla compagnia in caso di decesso dell'assicurato sono esenti dall'imposta sulle successioni e -relativamente alla quota parte eventualmente referibile alla copertura del rischio demografico- dall'imposta sostitutiva. Sulla restante parte viene applicata l'imposta sostitutiva secondo quanto previsto dalla normativa vigente.
Per tutti gli eventi, le somme corrisposte sono soggette ad imposta sostitutiva (per i dettagli e le modalità si rimanda al Set informativo allegato).

Note
NOTE descrittive e/o aggiuntive

REVOCA: il contratto non consente la revoca della proposta in quanto viene concluso contestualmente mediante sottoscrizione del Modulo di polizza.

RECESSO: il contraente può recedere dal contratto entro 30 giorni dalla conclusione dello stesso, inviando una comunicazione tramite raccomandata a.r. a BCC Vita SpA - Ufficio Gestione Portafoglio - Largo Tazio Nuvolari. 1 - 20143 Milano oppure tramite fax al numero 02.21072250.
Dalle ore 24:00 del giorno in cui la compagnia riceve la comunicazione di recesso, le parti si intendono liberate da qualunque reciproca obbligazione, fatto salvo per la compagnia di rimborsare al contraente, entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione stessa, un importo pari alla somma tra: i)il controvalore delle Quote acquisite con il premio investito nei Fondi Interni, sia in caso di incremento che di decremento delle stesse; ii) la parte di premio investita nella Gestione Separata; iii) i costi gravanti sul premio.

RISOLUZIONE: nel caso in cui il contraente non completi il versamento della prima annualità di premio entro 12 mesi dall'ultimo pagamento effettuato, il contratto si intenderà estinto e i premi versati saranno acquisiti dalla compagnia.

Altre informazioni
FAMIGLIA PRODOTTO
Assicurazioni
TIPOLOGIA PRODOTTO
Assicurazioni - Vita
PUNTI di FORZA COMMERCIALI

- DURATA a scelta
- PREMIO minimo € 100,00 (€ 50,00 per gli under 35 anni)
- frequenza versamento a scelta
- possibilità di chiedere il riscatto totale o parziale dopo 1 anno da un minimo di € 500,00
- possibilità di scegliere il profilo più adatto al proprio investimento
- possibilità di integrare la propria pensione sotto forma di rendita
- affidarsi ad una gestione professionale dei propri risparmi
- esenzione imposta di bollo

VANTAGGI per la BCC

Monitoraggio costante e salvaguardia del portafoglio del cliente.

ETA'
> 18 anni
PAROLE CHIAVE
assicurazione
COMMERCIALIZZABILE
Si
Domande frequenti
INFORMAZIONI VARIE / DOMANDE FREQUENTI

Per qualsiasi informazione il cliente dovrà fare riferimento esclusivamente alla filiale di appartenenza.

Il servizio di supporto, consulenza e gestione alle filiali viene effettuato a cura dell'ufficio interno BANCASSICURAZIONE (Tel. 0363 422 226)

 

Documenti Allegati
(25/05/2021) BCC Vita - UNICA ACCUMULO
(25/05/2021) Scheda prodotto polizza UNICA ACCUMULO - BCC Vita
(31/05/2021) Ods 2021/101 - Collocamento polizza BCC-Vita UNICA ACCUMULO