Polizza DUO ASSIMOCO - Assimoco - Linea Vita, Risparmio e Investimento

Descrizione
DESCRIZIONE PRODOTTO o SERVIZIO

Contratto di assicurazione sulla vita, a tariffa mista multiramo a premio unico, con possibilità di versamenti aggiuntivi e con prestazioni legate in parte al rendimento di una Gestione Separata .

Gli obiettivi dipendono dall'opzione d'investimento sottoscritta. Il contraente può scegliere, secondo la propria propensione al rischio, di ripartire il premio investito, pari al premio versato (unico o aggiuntivo) al netto dei costi applicati, in una delle tre combinazioni d'investimento disponibili così composte:
- per il 50% dalla Gestione Separata PREVICRA che investe principalmente in strumenti di tipo obbligazionario residualmente in titoli di capitale e in quote di OICR oltre che in strumenti di tipo monetario;
- per il restante 50% da un Fondo Interno di tipo unit-linked, istituito dalla Compagnia, a scelta tra:
a) Fondo Prudente: investe principalmente in OICR di categoria obbligazionaria deniminati in euro, investimenti contenuti possono essere fatti in OICR di natura azionaria e, in via residuale, in altri strumenti finanziari quotati e non (Combinazione DUO 50 Prudente);
b) Fondo Equilibrato: investe principalmente in OICR di categoria obbligazionaria e azionaria deniminati in euro o in dollaro statunitense. Investimenti residuali possono essere fatti in altri strumenti finanziari quotati e non (Combinazione DUO 50 Equilibrato);
c) Fondo Dinamico: investe principalmente in OICR di categoria azionaria deniminati in euro o in dollaro statunitense. Investimenti contenuti possono essere fatti in OICR di natura obbligazionaria e, in via residuale, in altri strumenti finanziari quotati e non (Combinazione DUO 50 Dinamico).

Per la componenti di capitale investita nella Gestione Separata viene attribuita una rivalutazione annua, purchèp non negativa, pari al rendimento certificato della Gestione Separata, diminuito di una commissione di gestione fissa. La rivalutazione annuale resta definitivamente acquisita, consolidando di volta in volta il risultato raggiunto. Per la componenti di capitale investita nei Fondi Interni, le prestazioni dipendono dalle oscillazioni di prezzo delle attività finanziarie in cui i Fondi investono, e pertanto non è prevista la garanzia del capitale investito.

CODICE PRODOTTO
Polizza DUO ed. 02/2017 - Assimoco
SEGMENTI CLIENTELA
Privati
SEGMENTI CLIENTELA (dettaglio)
Privati
CLIENTI POTENZIALMENTE INTERESSATI

Clientela interessata all'area dell'investimento e con obiettivi finalizzati alla conservazione e/o crescita del capitale investito nel lungo periodo in base alla combinazione prescelta. Il prodotto non prevede differenzazione di premio in funzione del sesso o dell'età. 

ESIGENZE del CLIENTE

- Investimento sicuro e diversificato
- Trasparenza informativa: ogni giorno si può monitorare l'andamento del fondo
- Sicurezza: Assimoco interviene per tutelare l'investimento in caso di oscillazioni legate all'andamento dei fondi
- Flessibilità: si può scegliere l'importo del versamento iniziale, effettuare versamenti aggiuntivi e modificare in corso di durata la combinazione d'investimento.
- Programma di decumulo: ogni anno si può ricevere un importo predefinito del proprio investimento (condizione necessaria: € 20.000 sul contratto)
- Conservare il capitale.
- Riscattare la polizza dopo 30 giorni dalla data di decorrenza del contratto.

Caratteristiche tecniche
PRESTAZIONI/INDENNIZZI e OPZIONI CONTRATTUALI (Polizze Assicurative)

Prestazione in caso di vita dell'assicurato (capitale a scadenza): in caso di sopravvivenza dell'assicurato alla data di scadenza, è prevista la riscossione di un capitale pari al valore complessivo dell'investimento dato dalla somma di due importi:
- il capitale assicurato maturato alla data di scadenza, relativo alla parte di investimento nella Gestione Separata;
- il controvalore delle quote detenute alla data di scadenza, relativo alla parte di investimento nel Fondo Interno.

Prestazione in caso di decesso dell'assicurato (capitale caso morte): in caso di decesso dell'assicurato nel corso della durata contrattuale, è prevista la riscossione immediata, da parte dei beneficiari designati, di un capitale pari al valore complessivo dell'investimento dato dalla somma dei seguenti importi:
- il capitale assicurato maturato alla data di disinvestimento, relativo alla parte di investimento nella Gestione Separata;
- il controvalore delle quote detenute alla data di disinvestimento, relativo alla parte di investimento nel Fondo Interno, aumentato di un capitale aggiuntivo ottenuto moltiplicando detto controvalore per un'aliquota (in funzione dell'età contrattuale dell'assicurato al momento del decesso) come segue:
1,00% età compresa tra 18 e 54 anni
0,50% età compresa tra 55 e 64 anni
0,10% età compresa tra 65 e 74 anni
0,05% età pari o superiore a 75 anni. 
La data di disinvestimento, per il calcolo del valore complessivo dell'investimento, è il quarto giorno lavorativo successivo alla data in cui la società riceve la richiesta di liquidazione con un documento comprovante il decesso.

Prestazione in caso di vita dell'assicurato (capitale in caso di richiesta di riscatto): su richiesta dell'assicurato la polizza è riscattabile totalmente o parzialmente dopo che siano trascorsi almeno 30 giorni dalla data di decorrenza del contratto.
In caso di riscatto totale, il valore di riscatto è pari al valore complessivo dell'investimento dato dalla somma degli seguenti importi:
- il capitale assicurato maturato alla data di disinvestimento, relativo alla parte di investimento nella Gestione Separata;
- il controvalore delle quote detenute alla data di disinvestimento, relativo alla parte di investimento nel Fondo Interno.
La data di disinvestimento, per il calcolo del valore complessivo dell'investimento, è il quarto giorno lavorativo successivo alla data di richiesta del riscatto.
Il valore del riscatto viene eventualmente ridotto dei costi contrattualmente previsti. 

OPZIONI CONTRATTUALI
1) RENDITA
: il contraente può richiedere, entro due mesi dalla data di scadenza del contratto, che il valore complessivo dell'investimento nelle due componenti risultante alla data di scadenza, al netto della tassazione prevista dalla normativa fiscale vigente, venga convertito in una forma di rendita:
- rendita annua vitalizia, da corrispondere finché l'assicurato resta in vita;
- rendita annua, da corrispondere in modo certo per 5 o 10 anni e successivamente finché l'assicurato resta in vita;
- rendita annua vitalizia su due teste, quella dell'assicurato e quella di altra persona designata al momento della conversione (c.d. reversionario), reversibile totalmente o parzialmente sulla testa superstite.
I coefficienti di conversione per la determinazione della rendita annua di opzione, le condizioni regolanti l'erogazione e la rivalutazione della stessa, saranno quelli in vigore al momento dell'esercizio dell'opzione.
2) PROGRAMMA DI DECUMULO (attivazione di riscatti parziali programmati):  immediatamente alla sottoscrizione della polizza o successivamente, il contratto ti consente di richiedere l'attivazione di un programma di RISCATTI PARZIALI PROGRAMMATI, se il valore complessivo minimo dell'ivestimento a quella data risulta almeno pari a € 20.000,00. La richiesta dovrà essere inviata alla Compagnia almeno 30 giorni prima della ricorrenza annuale della polizza. Con questo programma - a condizione che l'assicurato sia in vita - avrà la possibilità di ricevere ogni anno una SOMMA PREDETERMINATA di importo pari al 3% o al 5% dei premi versati fino alla data della richiesta, riproporzionati nel caso in cui nel tempo siano stati effettuati riscatti parziali o siano stati erogati dalla compagnia importi riferiti a precedendi piani di decumulo. Tale somma si modificherà nel caso in cui l'assicurato effettui versamenti aggiuntivi successivamente all'attivazione del programma. In qualsiasi momento avrà la possibilità di disattivare il programma di decumulo ed eventualmente riattivarlo in seguito.
 

TIPOLOGIA di ADESIONE e PREMIO ASSICURATIVO (Polizze Assicurative)

Il premio unico iniziale è di minimo € 10.000,00.
Nel corso della durata contrattuale è possibile effettuare dei versamenti liberi aggiuntivi con un minimo di € 1.000,00 con multipli di € 500,00 (tale possibilità non è consentita negli ultimi 12 mesi di durata contrattuale).  La Società si riserva il diritto di non accettare in qualsiasi momento il versamento dei premi aggiuntivi. In ogni caso, la somma del premio unico e degli eventuali versamenti aggiuntivi non potrà essere superiore a € 500.000,00 in riferimento ad ogni singolo contratto.

Il premio unico di perfezionamento può essere ripartito in fase di sottoscrizione del contratto, tra Fondo Interno e Gestione Separata, scegliendo tra 3 diverse combinazioni di investimento predefinite:

 Combinazioni di investimento  Gestione Separata Previcra  Fondo Interno
 DUO 50 PRUDENTE  50 %  50 %

 DUO 50 EQUILIBRATO

 50 %  50 %
 DUO 50 DINAMICO  50 %  50 %

 Durante la vita del contratto, il contraente può modificare la combinazione di investimento scelta.

Il premio versato non coincide con il premio investito. La parte di premio versato trattenuta a fronte dei costi del contratto non concorre pertanto alla formazione del capitale che sarà corrisposto in caso di vita dell'assicurato alla data di scadenza, in caso di decesso dello stesso nel corso della durata contrattuale o in caso di riscatto.

RISCHI ESCLUSI (Polizze Assicurative)
Questa polizza non prevede la copertura di rischi diversi dal caso morte dell'assicurato.
Condizioni economiche
DURATA CONTRATTUALE (Polizze Assicurative)

Da un minimo di 10 anni ad un massimo di 30 anni, compatibilmente con l'età dell'assicurato.

CAPITALE ASSICURATO (Polizze Assicurative)
E' raccomandato un periodo di detenzione di 5 anni.
LIMITI ASSUNTIVI (Polizze Assicurative)
Il contratto è stipulabile a condizione che l'età contrattuale dell'Assicurato al momento della sottoscrizione non sia inferiore a 18 anni e non superi 80 anni. Alla scadenza contrattuale, l'età dell'assicurato non deve essere superiore a 90 anni.
COSTI GRAVANTI sul PREMIO ASSICURATIVO

La Società, al fine di svolgere l'attività di collocamento, di gestione dei contratti e di incasso dei premi, preleva dei costi. 
I costi gravanti sui premi e i costi prelevati sia dalla Gestione Separata che dai Fondi Interni riducono l'ammontare delle prestazioni.

1) Spese di emissione sul premio unico di perfezionamento: € 25,00 (vengono attribuite al premio unico versato in maniera proporzionale tra le due sezioni di investimento).

2) Costo percentuale gravante sul premio unico e sui versamenti aggiuntivi - sul premio unico e sugli eventuali versamenti aggiuntivi risulta gravante un caricamento percentuale variabile in funzione del cumulo dei premi attivi corrisposti sul contratto risultanti in essere alla data di rivalutazione (che non risultano annullati per effetto di riscatti parziali intervenuti):

 CPA (Cumulo Premi Attivi)

Caricamento percentuale 
 < di € 100.000,00  2,00 %
 => a € 100.000,00 e
< di € 200.000,00
 1,30 %
 => a € 200.000,00  0,60 %
Il caricamento percentuale viene applicato sul premio unico al netto delle spese di emissione. L'applicazione del caricamento percentuale non risulta a scaglioni; stabilita la fascia dove ricade il premio versato, i costi sono quelli previsti per quella fascia.

3) Costi per riscatto (vedi sezione "Riscatto")

4) Costi relativi all'operazione di CAMBIO COMBINAZIONE: per ogni anno assicurativo, su ogni operazione di cambio successiva alla prima, il costo fisso è pari a € 25,00 (sono possibili fino a 3 operazioni di cambio per ogni anno assicurativo).

5) Costi relativi al servizio di ribilanciamento automatico: gratuiti
6) Costi relativi al programma di decumulo: gratuiti

7) Costi per l'erogazione della rendita: al capitale da convertire in rendita (capitale maturato al netto della tassazione in vigore) sarà applicato un costo pari al 2,20%.
La rendita annua che deriva dalla conversione del capitale terrà conto delle spese per il servizio di erogazione della rendita stessa pari all'1,25%.
In caso di rendita con rateazione semestrali, trimestrali o mensili, al coefficiente di conversione relativo alla rendita annua verrà applicato un adeguamento per far fronte ai costi di anticipo della rendita. Pertanto, l'importo complessivamente corrisposto, risulterà inferiore all'importo che otterrebbe scegliendo il frazionamento annuale.

8) Costi gravanti sulla Gestione Separata: commissione fissa  di gestione 1,10% trattenuta annualmente dal rendimento della Gestione Separata (vedi sezione "Rivalutazione del contratto")

9) Costi gravanti sui Fondi Interni: le commissioni annue di gestione applicata dalla società per i Fondi Interni (calcolate "pro rata temporis" e prelevate trimestralmente) sono fissate come segue:
- FONDO PRUDENTE: 1,10% (su base annua)
- FONDO EQUILIBRATO: 1,45% (su base annua)
- FONDO DINAMICO: 1,80% (su base annua)

10) Remunerazione della SGR (relativa all'acquisto di OICR da parte del Fondo Interno): sono a carico del Fondo Interno oneri indiretti associati alle commissioni di gestione degli OICR utilizzati nella gestione previste nella misura percentuale massima del:
- 2,00% annuo per OICR di tipo azionario
- 1,40% annuo per OICR di tipo obbligazionario

11) Altri costi: sono a carico di ogni singolo Fondo Interno:
- gli oneri di intermediazione inerenti alla compravendita dei valori mobiliari e le relative imposte e tasse;
- le spese di revisione e di certificazione;
- le spese di amministrazione e custodia delle attività del Fondo;
- le spese di pubblicazione sui quotidiani del valore unitario della quota del Fondo;
- le eventuali spese legali e giudiziarie relative alla tutela degli interessi di esclusiva pertinenza del Fondo.
Gli oneri inerenti l'acquisizione e la dismissione delle attività dei singoli Fondi Interni non sono quantificabili a priori in quanto variabili.

RISCATTO e COSTI per RISCATTO (Polizze Assicurative)

Il riscatto può essere esercitato dopo che sia trascorso almeno un mese dalla data di decorrenza del contratto.

Il valore di riscatto totale è pari al valore complessivo dell'investimento dato dalla somma del capitale assicurato maturato alla data di disinvestimento (parte di investimento nella Gestione Separata) e del controvalore delle quote detenute alla data di disinvestimento (parte di investimento nel Fondo Interno).
L'importo così calcolato verrà corrisposto per intero (al netto della tassazione prevista) qualora, alla data del riscatto, siano trascorsi interamente 5 anni dalla data di decorrenza del contratto. In caso contrario, detto importo sarà ridotto dei costi percentuali previsti.
La data di disinvestimento, per il calcolo del valore complessivo dell'investimento, è il 4° giorno lavorativo successivo alla data di ricevimento della richiesta di riscatto da parte della società.
Nel caso in cui venga esercitato il riscatto totale del contratto, il medesimo risulta definitivamente estinto.
Il riscatto totale, anche per effetto dei costi applicati, può comportare per il contraente il rischio di ottenere un importo inferiore alla somma dei premi versati.

In caso di riscatto parziale, l'importo minimo disinvestito non deve essere inferiore a € 1.000,00 e il capitale residuo (determinato dalla somma degli importi che risultano ancora investiti nella Gestione Separata e/o nel Fondo Interno) a seguito di riscatto parziale, non sia inferiore a € 5.000,00.
L'importo da liquidare al contraente sarà disinvestito dal Fondo Interno e dalla Gestione Separata, rispettando le percentuali esistenti sul contratto al momento dell'esecuzione dell'operazione di riscatto parziale. 
Nel caso in cui venga esercitato il riscatto parziale, il contratto rimane in vigore per la quota non riscattata.

Costi per riscatto
il valore lordo di riscatto, se richiesto fino a tutto il 5° anno, è pari al valore complessivo dell'investimento, ridotto delle percentuali di costo secondo l'anno di richiesta:
- per tutto il primo anno: 4,00%
- per tutto il secondo anno: 3,50% 
- per tutto il terzo anno: 3,00%
- per tutto il quarto anno: 2,00%
- per tutto il quinto anno: 1,00%
Solo in caso di riscatto parziale, a partire dal 6° anno di durata contrattuale, sarà applicato un costo fisso pari a € 25,00 ad ogni singola operazione effettuata.

FONDI INTERNI, ESTERNI e GESTIONI SEPARATE collegati ai contratti di Polizze Assicurative

RIVALUTAZIONE DEL CONTRATTO E RIVALUTAZIONE MINIMA GARANTITA (relativa alla parte di premio investito nella Gestione separata Previcra):
Il contratto è collegato ad una speciale gestione finanziaria, denominata PREVICRA.
Per la parte di premio investita nella Gestione Separata, annualmente viene attribuita al contratto una rivalutazione pari al rendimento certificato della Gestione Separata PREVICRA, diminuito di una commissione fissa. In ogni caso tale rivalutazione non potrà mai essere negativa.
La rivalutazione viene riconosciuta all'inizio di ciascun anno solare, applicando la misura di rivalutazione conseguente al rendimento della Gestione Separata certificato per l'esercizio 1° gennaio - 31 dicembre immediatamente precedente.
Le rivalutazioni annuali restano definitivamente acquisite, consolidando di volta in volta i risultati raggiunti fino alla quinta ricorrenza annuale.
Successivamente alla quinta ricorrenza della rivalutazione, la società si riserva la facoltà di  rideterminare la misura di rivalutazione annua minima garantita nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 209 del 7/09/2005.
In caso di rideterminazione della misura di rivalutazione annua minima garantita, la società comunicherà per iscritto al contraente le modalità di applicazione della misura stessa, preventivamente rispetto alla data di validità. Rimane comunque garantita la conservazione del capitale investito nella Gestione Separata.

Valore della quota dei Fondi Interni
Il valore unitario delle quote dei Fondi Interni è determinato dalla Società quotidianamente. 
Il valore unitario delle quote dei Fondi Interni è pubblicato giornalmente su un quotidiano a tiratura nazionale, attualmente "Milano Finanza", il giorno lavorativo successivo a quello di valorizzazione. Lo stesso è altresì reperibile sul sito internet della Società www.assimoco.it. Nei giorni in cui non fosse disponibile tale valore, la Società considera, ai fini dell'applicazione delle regole di investimento/disinvestimento, il valore unitario della quota, risultante il primo giorno utile di valorizzazione successivo.

ASPETTI FISCALI (Polizze Assicurative)

Imposta sul premio: i premi versati sul presente contratto non sono gravati da alcun tipo di imposta a carico del Contraente.
Detrazione fiscale del premio: Il premio versato per questo tipo di contratto non é detraibile dall'imposta sul reddito delle persone fisiche dichiarato dal Contraente.
Tassazione delle somme assicurate: in base alla vigente normativa fiscale:
A)  i capitali corrisposti costituiscono reddito per la parte corrispondente alla differenza tra l'ammontare percepito e quello dei premi pagati. Tale reddito costituisce imponibile soggetto all'imposta sostitutiva del 26,00%, a norma di legge, che viene applicata dalla Società all'atto della liquidazione. Il suddetto reddito viene assunto al netto di una quota pari al 51,92% forfettariamente riferita ai proventi relativi ai titoli di stato ed equiparati - che prevedono un'imposta sostitutiva pari al 12,50% - presenti nella Gestione Separata collegata al contratto o eventualmente presenti negli attivi sottostanti i Fondi Interni. Gli assicurati beneficiano, pertanto, indirettamente della minore tassazione dei proventi di tali titoli, al pari dell'investimento diretto nei titoli stessi. In seguito al decesso dell'assicurato, la prestazione dovuta dalla società è esente da imposta sulle successioni;
B) in caso di riscatto parziale l'imposta applicata sarà proporzionale a quella che sarebbe dovuta in caso di riscatto totale;
C) gli importi erogati a seguito di riscatti parziali programmati (programma di decumulo) non sono sottoposti a tassazione all'atto dell'erogazione. L'imposta sostitutiva eventualmente dovuta a norma di legge sarà applicata in sede di liquidazione totale della prestazione per riscatto, decesso o scadenza;
D) l'eventuale rendita di opzione, ottenuta convertendo il valore liquidabile a scadenza, al netto della tassazione indicata al punto A), sarà soggetta a tassazione con aliquota del 26,00% esclusivamente per la parte corrispondente ai rendimenti finanziari. Detti rendimenti vengono assunti al netto di una quota pari al 51,92% forfettariamente riferita ai proventi relativi ai titoli di Stato ed equiparati nella Gestione collegata.

Nel caso in cui il Contraente sia una persona giuridica esercente la sua attività di impresa, i redditi indicati sopra sono da intendersi come reddito di impresa e pertanto la Società non provvederà all'applicazione di alcuna tassazione.

IMPOSTA DI BOLLO (per la parte di premio investita in Fondi Interni): le comunicazioni relative al contratto sono soggette all'imposta di bollo, annualmente calcolata sul valore complessivo di mercato o, in mancanza, sul valore nominale o di rimborso della componente di premio investita in garanzie appartenenti al Ramo III - Fondo Interno di tipo unit liked. L'imposta di bollo, calcolata per ciascun anno di vigenza del rapporto, è prelevata all'atto delle operazioni di rimborso, riscatto o recesso della polizza.

Note
NOTE descrittive e/o aggiuntive

CAMBIO COMBINAZIONE (Switch)
Trascorsi 60 giorni dalla data di decorrenza del contratto, il contraente ha la possibilità di effettuare delle operazioni di "cambio combinazione", che consentono il passaggio dalla combinazione in vigore al momento della richiesta ad un'altra combinazione disponibile sul contratto. A seguito dell'operazione il valore totale dell'investimento rilevato nella combinazione in essere sarà allocato per il 50% al Fondo Interno collegato alla combinazione di destinazione e per il 50% nella Gestione Separata Previcra.
La combinazione di investimento scelta a seguito dell'operazione di cambio sarà utilizzata per ripartire eventuali futuri versamenti aggiuntivi.
Il contraente potrà effettuare 3 operazioni di cambio per ogni anno assicurativo, di cui solo la prima gratuita. Le possibilità di trasferimento non utilizzate nel corso dell'anno assicurativo non sono cumulabili con quelle degli anni assicurativi successivi. 

Servizio di ribilanciamento automatico
La Società, durante l'intera vita del contratto, effettua con periodicità trimestrale un'attività di monitoraggio della componente investita nel Fondo Interno, in modo tale che il contraente non risulti esposto al rischio di oscillazione dei prezzi del Fondo Interno stesso in misura superiore a quanto determinato al momento della sottoscrizione o a seguito dell'esercizio dell'operazione di cambio combinazione.
Questo servizio riporta la ripartizione percentuale effettiva del valore complessivo dell'investimento alla ripartizione percentuale prevista contrattualmente dalla combinazione in vigore sul contratto, trasferendo l'eccedenza registrata nel Fondo Interno alla Gestione Separata.
Non è richiesto al contraente di fornire un preventivo assenso alle operazioni di ribilanciamento automatico derivanti da tale attività.

REVOCA: non è prevista la revoca della proposta. Il contratto si conclude con la sottoscrizione da parte del contraente e dell'assicurato dell'originale di polizza già sottoscritto dalla Compagnia e con il pagamento del premio pattuito,pertanto, non essendo prevista la proposta, il diritto di ripensamento è esercitabile esclusivamente attraverso il diritto di recesso.

RECESSO: si può recedere dal contratto entro 30 giorni dal momento in cui questo è concluso, inviando una comunicazione con gli elementi identificativi del contratto, tramite raccomandata a Assimoco Vita SpA - Centro Leoni - Edificio B - Via G. Spadolini. 7 - 20141 MIlano oppure tramite PEC a assimocovita@legalmail.it.
Entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione del recesso, la Compagnia rimborserà, previa consegna dell'originale di Polizza e delle eventuali appendici, il premio corrisposto, al netto delle spese di emissione pari a € 25,00.
La componente di premio investita nel Fondo Interno sarà, inoltre, diminuita/aumentata dell'eventuale decremento/incremento del controvalore delle quote acquisite con il versamento del premio.

RISOLUZIONE: la polizza non prevede alcun obbligo di versamento dei premi successivi a quello iniziale, pertanto non è prevista la risoluzione del contratto a seguito della sospensione del pagamento dei premi.

RISCHI FINANZIARI E GARANZIE OFFERTE:
Per la parte di premio investita nel Fondo interno, le prestazioni previste dipendono dalla oscillazioni di prezzo delle attività finanziarie in cui il Fondo stesso investe e di cui le quote sono rappresentazione.
Pertanto, il contratto comporta i seguenti rischi finanziari a carico del contraente:
- ottenere un capitale a scadenza inferiore ai premi versati
- ottenere un valore in caso di recesso inferiore ai premi versati
- ottenere un valore di riscatto inferiore ai premi versati
- ottenere un capitale in caso di morte dell'assicurato inferiore ai premi versati.

Per la parte di premio investita nella Gestione Separata, l'investimento comporta per il contraente la certezza dei risultati finanziari raggiunti. Infatti, fino a che il premio investito resta attribuito alla Gestione Separata, le rivalutazioni annuali del premio investito restano definitivamente acquisite dal contraente (vd sezione "Rivalutazione del contratto").

Altre informazioni
FAMIGLIA PRODOTTO
Assicurazioni
TIPOLOGIA PRODOTTO
Assicurazioni - Vita
PUNTI di FORZA COMMERCIALI

- Possibilità di scelta della soluzione di investimento più adatta alle proprie necessità e alla propria propensione al rischio.
- Sicurezza e diversificazione
- Rendimento collegato ad una Gestione Separata "Previcra" con tre combinazioni di investimento che permette di conservare il capitale (che non potrà mai risultare negativo), attraverso rivalutazioni annuali che restano definitivamente acquisite consolidando di volta in volta i risultati raggiunti.
- Possibilità di monitorare l'andamento dei fondi sui mercati finanziari quotidianamente. 
- Liquidabile dopo 30 giorni dalla data di decorrenza.
- Possibilità di attivazione di un piano di decumulo finanziario (attivabile dal contraente in fase di sottoscrizione o in qualsiasi momento successivo durante la vita del contratto e in presenza di un valore complessivo dell'investimento pari a minimo € 20.000,00) che prevede la liquidazione annua con un piano di riscatto parziale programmato.

VANTAGGI per la BCC

Monitoraggio costante e salvaguardia del portafoglio del cliente.

ETA'
> 18 anni
PAROLE CHIAVE
assicurazione
COMMERCIALIZZABILE
Si
Domande frequenti
INFORMAZIONI VARIE / DOMANDE FREQUENTI

Per qualsiasi informazione il cliente può fare riferimento esclusivamente alla filiale di appartenenza.

Per qualsiasi richiesta, registrarsi sul sito www.assimoco.it accedendo all'area clienti (servono codice fiscale - numero polizza - password) oppure scrivere una mail all'indirizzo areaclienti@assimoco.it - o PEC a assimoco@legalmail.it

 

Documenti Allegati
(12/06/2024) Assimoco - DUO - Linea Vita, Risparmio e Investimento