Bonifici in ENTRATA ESTERI in ambito UE/Spazio Econ.Europeo in DIVISA di Stato membro dell'UE/SEE ma NON APPARTENENTE all'Unione Monetaria

Descrizione
DESCRIZIONE PRODOTTO o SERVIZIO

BONIFICI IN ENTRATA - Bonifici SEPA (Area SEPA)

Bonifico estero in ambito UE/Spazio Economico Europeo (Norvegia, Islanda e Liechtenstein) in DIVISA di Stato membro dell'Unione Europea/Spazio Economico Europeo non appartenente all'Unione Monetaria ai sensi del D.Lgs 11/2010 (PSD). 

Il BONIFICO SEPA (Sepa Credit Transfert)  è un servizio che prevede l'accredito di una somma di denaro sul conto del beneficiario tramite un'operazione di pagamento o una serie di operazioni di pagamento effettuate a valere sul conto del pagatore ed eseguite dalla banca o da un prestatore di servizi di pagamento sulla base di un'istruzione impartita dal pagatore. L'ordinante e il beneficiario di un'operazione possono coincidere.

Lo schema SCT è uno schema di regole per eseguire un bonifico in euro in ambito SEPA secondo le regole, le prassi e gli standard interbancari fissati dall'EPC (European Payment Council - organismo di autoregolamentazione nato dall'iniziativa dell'industria bancaria europea come organo decisionale e di coordinamento per la creazione della SEPA). 

L'Area SEPA (Single Euro Payment Area) è l'area nella quale i cittadini e le imprese possono effettuare e ricevere pagamenti con condizioni di base, diritti e obblighi omogenei in tutti i 28 paesi dell'Unione Europea, nei paesi dell'EEA (Norvegia, Islanda e Liechtenstein), in Svizzera, nel Principato di Monaco, San Marino, Andorra e Città del Vaticano.

CODICE PRODOTTO
Bonifico in ENTRATA in Divisa di Stato membro dell'UE diversa dall'Euro
Caratteristiche
SEGMENTI CLIENTELA
Enti
Privati
Imprese
SEGMENTI CLIENTELA (dettaglio)
Privati
Imprese
CLIENTI POTENZIALMENTE INTERESSATI
Tutti.
ESIGENZE del CLIENTE
Trasferire fondi a favore di un terzo.
Condizioni economiche
SPESE FISSE BONIFICO in ENTRATA
€ 7,00
COMMISSIONE di INTERVENTO
0,15 % (minimo € 3,00)
SPESE per RECUPERO FONDI in caso di IDENTIFICATIVO UNICO FORNITO INESATTO dal CLIENTE
€ 10,00
PENALE ANTERGAZIONE
Non è possibile chiedere l'attribuzione di una valuta antecedente la data di accredito sul conto del beneficiario.
SPESE e COMMISSIONI VARIE

Altre commissioni applicabili a tutti i bonifici:
- Ulteriori spese fisse bonifici in divisa diversa dall'euro: € 7,00
- Spesa per revoca dell'ordine oltre i termini (refusal): € 5,00
-
Spesa per comunicazione di mancata esecuzione dell'ordine (rifiuto/reject): € 5,00
-
Spesa per storno (return): € 5,00

SPESE INVIO COMUNICAZIONI
€ 0,00
VALUTE

stessa giornata operativa di ricezione dei fondi sul conto della banca (data di regolamento)
 

Note
NOTE descrittive e/o aggiuntive

L'ordine di bonifico deve essere impartito indicando le coordinate bancarie del beneficiario secondo lo standard IBAN (International Bank Account Number), che costituisce l'identificativo unico per individuare correttamente ciascun correntista bancario ed è riportato con chiarezza sull'estratto conto. Il codice IBAN in Italia è composto da 27 caratteri alfanumerici.

Altre informazioni
FAMIGLIA PRODOTTO
Servizi
Estero
TIPOLOGIA PRODOTTO
Servizi - Bonifici Bancari
COMMERCIALIZZABILE
Si
PAROLE CHIAVE
estero
bonifici
 

Documenti Allegati
(18/03/2014) Ods 2014/015 - SEPA: novità e precisazioni operative sulla gestione degli SDD e SCT
(26/11/2015) Ods 2015/097 - Servizio di Trasferimento dei servizi di pagamento (modulistica)
(11/11/2020) OdS 2018/175 - Gestione soggetti NON RESIDENTI - normativa e operatività
(04/03/2021) Servizi di pagamento vari (PSD)