Mutuo Finlombarda Chirografario "CREDITO ADESSO - B.E.I." - Imprese - Tasso Variabile (classe 555)

Descrizione
DESCRIZIONE PRODOTTO o SERVIZIO

Il contratto di finanziamento chirografario "CREDITO ADESSO" viene concesso per il 60% dalla banca e, per il 40%, da Finlombarda che utilizza la provvista messa a disposizione dalla Banca Europea degli Investimenti denominata B.E.I.
Il mutuatario gode anche del contributo in conto interessi a valere sul fondo denominato "abbattimento interessi sui finanziamenti alle PMI con provvista BEI (denominato anche Fondo in conto interessi), istituito con deliberazione della Giunta della Regione Lombardia n. IX/2048 del 28 luglio 2011.

BENEFICIARI: piccole e medie imprese o imprese a media capitalizzazione che presentano un organico compreso tra 250 e 3.000 dipendenti (cosiddetta categoria MID-CAP), in qualunque forma costituite, con sede operativa in Lombardia, iscritte nel registro delle Imprese e operative da almeno un biennio alla data di presentazione della domanda, appartenenti ad uno dei settori indicati nei "criteri attuativi" dell'iniziativa.

FINALITA': finanziare il fabbisogno di capitale circolante connesso all'espansione commerciale delle piccole, medie imprese o MID-CAP operanti in Lombardia.

CARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTO: il finanziamento gode del contributo in conto interessi e può essere chirografario o assistito da garanzia personale.

Il mutuo chirografario comporta l'erogazione di una somma di denaro al cliente, che s'impegna a restituirla in un arco di tempo concordato con la banca. Il rimborso avviene mediante pagamento di rate periodiche comprensive di capitale e interessi, secondo un piano d'ammortamento definito al momento della stipulazione del contratto. Il tasso di interesse è variabile. Le rate possono essere mensili, trimestrali, semestrali o annuali. Il mutuo chirografario non è garantito da ipoteca su immobili. La banca può tuttavia richiedere altri tipo di garanzia (ad es. fideiussione, cambiale).
La banca opera con il Fondo Centrale di Garanzia per le Piccole e Medie Imprese (L. 662/96). Sarà pertanto possibile ricorrere alla garanzia fideiiussoria diretta concessa dal Fondo secondo quanto indicato nell'apposito foglio informativo "Mutuo chirografario - Fondo di Garanzia per le PMI" a cui si fa rimando. 

CODICE PRODOTTO
Classe 555 - Finlombarda Credito Adesso - B.E.I.
FORMA TECNICA
Mutuo Chirografario
Caratteristiche
SEGMENTI CLIENTELA
Imprese
SEGMENTI CLIENTELA (dettaglio)
Imprese
CLIENTI POTENZIALMENTE INTERESSATI

Imprese Lombarde PICCOLE E MEDIE o imprese a MEDIA CAPITALIZZAZIONE, secondo i criteri sopra descritti.

ESIGENZE del CLIENTE
Finanziare il fabbisogno di capitale circolante connesso all'espansione commerciale delle Imprese.
Condizioni economiche
IMPORTO MASSIMO (€)
per le PMI: € 750.000
per le MID-CAP: € 1.500.000
in caso di modalità semplificata: € 200.000
IMPORTO MINIMO (€)
per le PMI: € 18.000
per le MID-CAP: € 18.000
in caso di modalità semplificata: € 18.000
TIPO TASSO MUTUO
Indicizzato
INDICE di RIFERIMENTO APPLICATO AL TASSO DI INTERESSE
Rif.921-Euribor06mesi/360 - variaz.semestrale - valore puntuale al 2°g.lavor. da decorr. del 02/04 e del 02/10 - NO arrot.
CRITERI di RILEVAZIONE INDICE di RIFERIMENTO (per tasso variabile)
Alla data del #CISCRA[164;Data_Agg_Documento_mm] il valore dell'Euribor 6 mesi puntuale (non arrotondato), rilevato il 2° giorno lavorativo antecedente l'inizio del relativo periodo d'interesse è pari a #CISCRA[164;Tasso_FINL6m]%
SPREAD
a seconda della classe di rischio assegnata da Finlombarda:
da un minimo di + #CISCRA[164;Spread_1] di spread fino ad un massimo di + #CISCRA[164;Spread_5] di spread da aggiungere al parametro di indicizzazione.
TAEG
Tasso massimo Variabile #CISCRA[164;Tasso_Finito_ISC_5]%
TAEG #CISCRA[164;ISC_5]%
TASSO di MORA (%)
tasso d'interesse annuo, maggiorato di 2,00 punti
SPESE di INCASSO
esente
SPESE ISTRUTTORIA (%)
0,00%
SPESE e COMMISSIONI VARIE

Spese massime:
- Spese invio quietanza: € 0,00
- Spese per avviso scadenza rata: € 0,00
- Spese per sollecito di pagamento: €  5,00
- Spese per comunicazioni periodiche: cartacee € 0,00 - on line € 0,00
- Spese per altre comunicazioni: € 1,00
- Spese per altre comunicazioni a mezzo raccomandata: € 10,00
-
Spese per copia documentazione, dichiarazioni e certificazioni: vd relativo foglio informativo allegato
 

ACCONTO e/o ESTINZIONE ANTICIPATA
- 1,50% massimo
- esente in caso di operazione di portabilità
IMPOSTA SOSTITUTIVA (€-%)
0,25% per finanziamenti superiori a 18 mesi
Caratteristiche tecniche
FINALITA' MUTUO
Investimenti produttivi
Liquidità e riposizionamento
DURATA MASSIMA
3 anni + 1 anno di preammortamento
GARANZIE (dettaglio)

Richieste in base alla solvibilità del cliente.
A copertura del finanziamento potranno essere raccolte garanzie di natura personale ma non reale; potranno pertanto essere richieste garanzie personali (ivi incluse quelle rilasciate dai Confidi) e garanzie dirette del Fondo Centrale di Garanzia (MCC): in entrambi i casi le coperture dovranno interessare l'intero importo ammesso all'agevolazione, comprensivo quindi sia della quota di nostra competenza, che di Finlombarda. 

ASSICURAZIONE
Non richiesta
PERIODICITA' RIMBORSO
Semestrale
Note
NOTE descrittive e/o aggiuntive

Il tasso da applicare all'impresa sarà pari al parametro di riferimento (Euribor 6 mesi puntuale/360 - rilevato semestralmente al II° giorno lavorativo precedente la decorrenza del 02 aprile e del 02 ottobre di ogni anno) piu uno spread da definire sulla base della griglia predisposta e predefinita da Finlombarda, in funzione delle classi di rischio assegnate alle PMI da Finlombarda stessa:

 Classe di
rischio
 Margine massimo
Applicabile
 1  200 bps p.a.
 2  250 bps p.a.
 3  325 bps p.a.
 4  525 bps p.a.
 5  600 bps p.a.

Per la provvista BCCT, il finanziamento può essere solo chirografario e a tasso indicizzato.

L'ipotesi di calcolo TAEG (da noi formulata) comprende la sola imposta sostitutiva, essendo, per questa agevolazione, esenti le spese d'istruttoria, le spese incasso rata e le spese per comunicazioni periodiche. Oltre al taeg, vanno considerati altri costi, quali  ad esempio, gli interessi di mora e i costi relativi a servizi accessori non obbligatori per la concessione del finanziamento, nonché gli oneri dovuti dal cliente alla Finlombarda Spa per il rilascio dell'agevolazione. 

Altre informazioni
FAMIGLIA PRODOTTO
Finanziamenti
TIPOLOGIA PRODOTTO
Finanziamenti - Convenzioni
Finanziamenti - Mutui esclusivi a Imprese - Chirografari e Ipotecari
Finanziamenti - Mutui Chirografari
SESSO
.
ETA'
> 18 anni
PAROLE CHIAVE
imprese
convenzione
mutuo
COMMERCIALIZZABILE
Si
 

Documenti Allegati
(05/03/2012) OdS 2012/033 - Credito agevolato: Finlombarda - B.E.I.
(08/05/2012) Ods 2012/056 - Decreto Liberalizzazioni: Divieto apertura di conti correnti connessi all'erogazione di un mutuo
(22/11/2012) Ods 2012/071 - Credito Agevolato: Finlombarda - B.E.I. (anche denominato: Credito Adesso)
(20/11/2013) Ods 2013/086 - Manovra Tassi e Condizioni: spese mutui - comm. bonifici e portafoglio - spese di successione - incremento spread fidi ipotecari, tassi di fido di conto corrente e di portafoglio
(07/08/2014) Ods 2014/092 - Tassi di cartello e nuovo tasso mora Mutui
(19/11/2015) Ods 2015/096 - Modifica condizioni contrattuali Mutui - aggiornamento modulistica in uso
(19/11/2015) Ods 2015/136 - Richieste variazione Mutui - Aggiornamento della modulistica in uso (integraz.ods 096/2015)
(07/11/2016) Ods 2016/152 - Credito Agevolato - Iniziativa Finlombarda BEI "Credito Adesso" - modifiche alle linee operative
(06/06/2018) Ods 2015/137 - Trasparenza: Copia di documentazione, certificazioni e attestazioni
(15/10/2020) Convenzione FINLOMBARDA CREDITO ADESSO - Mutuo Chirografario
(06/12/2021) Ods 2021/185 - Condizioni Clientela: Cartello tassi e deleghe di mutui, fidi e raccolta (decorr. 06-12-2021)