Conto Solidarietà (classe 5301)

Descrizione
DESCRIZIONE PRODOTTO o SERVIZIO

Conto corrente riservato alle ONLUS.

Il conto corrente è un contratto con il quale la Banca svolge un servizio di cassa per il cliente: custodisce i suoi risparmi e gestisce il denaro con una serie di servizi (versamenti, prelievi e pagamenti nei limiti del saldo disponibile).
Al conto corrente sono di solito collegati altri servizi quali la carta di debito, carta di credito, assegni, bonifici, domiciliazione delle bollette e fido.

Il conto corrente è un prodotto sicuro. Il rischio principale è il rischio di controparte, cioè l'eventualità che la banca non sia in grado di rimborsare al correntista, in tutto o in parte, il saldo disponibile. Per questa ragione la banca aderisce al sistema di garanzia denominato Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo, che assicura a ciascun correntista una copertura fono a € 100.000,00.
Altri rischi possono essere legati allo smarrimento o al furto di assegni, carta di debito, carta di credito, dati identificativi e parole chiave per l'accesso al conto su internet, ma sono anche ridotti al minimo se il correntista osserva le comuni regole di prudenza e attenzione. 

CODICE PRODOTTO
Classe 5301 - Codice Prodotto 5015301
Caratteristiche
SEGMENTI CLIENTELA
Enti
SEGMENTI CLIENTELA (dettaglio)
Enti
CLIENTI POTENZIALMENTE INTERESSATI

Enti / Associazioni di Solidarietà / ONLUS

ESIGENZE del CLIENTE

Predeterminazione e certezza dei costi.
Avere un unica voce nella quale far confluire tutti i costi collegati ad un conto.
Completezza dei servizi e prodotti offerti.
Necessità di usare i molti servizi della banca compresi nel pacchetto.

Condizioni economiche
SPESE FORFETTARIE TRIMESTRALI (€)
€ 0,00
OPERAZIONI GRATUITE TRIMESTRALI
Illimitate
SPESA MASSIMA UNITARIA per REGISTRAZIONE OPERAZIONE (si aggiunge al costo dell'operazione) (€)
€ 0,00
TASSO CREDITORE (%)
0,025 % fisso
TASSI DEBITORI VARIABILI (%)
Euribor 3mesi + spread 3,750 p.p.
INDICE di RIFERIMENTO APPLICATO
Euribor03mesi/360 - revisione mensile - arrotondato allo 0,10 superiore
SPREAD
+ 3,75 p.p.
TASSO di SCONFINO (%)
tasso variabile: Euribor 3 mesi/360 puntuale + spread 3,75 p.p.
IMPORTO FIDO (€)
Da definire
SPESE e COMMISSIONI di GESTIONE PRATICHE di FIDO

Commissioni fido accordato CFA : esente   

Commissione trimestrale istruttoria veloce CIV: esente

SPESE e COMMISSIONI VARIE

ASSEGNI: 
- Spese per rilascio carnet : € 0,00
- Assegni emessi - commissioni impagato CIT : € 13,00
- Assegni emessi - spese pagato tardivamente CIT: € 5,00
- Assegni negoziati - spese invio richiamo assegno: € 0,00
- Assegni negoziati - commissioni impagato CIT:  € 5,00
- Assegni negoziati - commissioni pagato tardivamente CIT: € 5,00
- Assegni negoziati - commissioni svincolo deposito CIT: € 5,00
- Assegni negoziati - commissioni esito protesto CIT: € 5,00
- Assegni negoziati - spese per rilascio copia analogica dell'assegno conforme all'originale: € 0,00
- Spese per procedura di backup (per assegni non presentabili tramite CIT): € 15,00
- Commissione per procedura di backup (per assegni non presentabili tramite CIT): € 0,00
- Imposta di bollo su assegni richiesti "liberi": € 1,50

ASSEGNI ESTERI IN EURO:
- Commissione d'intervento: 0,15 % (min. € 3,00)
- Spesa fissa per distinta: € 0,00
- Spesa fissa per assegno: € 7,00

ASSEGNI ESTERI IN DIVISA:
- Commissione d'intervento: 0,15 % (min. € 3,00)
- Spesa fissa per distinta: € 0,00
- Spesa fissa per assegno: € 7,00   
 

  Altre spese varie per:
- Ritenuta fiscale su interessi creditori: 26%
- invio estratto conto scalare:
  cartaceo € 0,00 - formato elettronico € 0,00 - pec € 0,30
- invio contabile: cartaceo € 0,00 - formato elettronico € 0,00 - pec € 0,30
invio altre comunicazioni: € 1,00
- invio altre comunicazioni mediante raccomandata: € 10,00
- stampa estratto conto allo sportello: € 0,00

Servizio rilascio copia documentazioni, dichiarazioni e certificazioni: consultare il relativo foglio informativo allegato

COSTO BONIFICO (€)
- disposto allo sportello con addebito in c/c: € 4,00
- disposto tramite internet banking: € 0,50
- urgente con addebito in c/c: € 8,00
LIBRETTO ASSEGNI BANCARI
Si
DOMICILIAZIONE UTENZE
Si
IMPOSTA DI BOLLO (€)
ESENTE
SPESE INVIO ESTRATTO CONTO (€)
€ 0,00
SPESE INVIO DOCUMENTO DI SINTESI (€)
€ 0,00
PERIODICITA' ESTRATTO CONTO
mensile
VALUTE

PRELEVAMENTI:
a) contanti: stesso giorno del prelievo
b) mediante assegno bancario: data di emissione
c) emissione assegni circolari: stesso giorno del prelievo

VERSAMENTI:
- Contanti: stesso giorno del versamento
- Contante tramite sportello automatico*: giorno fisso successivo al versamento
- Contante tramite cassa continua**: giorno fisso successivo al versamento 
Assegni Bancari stessa Banca:
- altra succursale: stesso giorno del versamento
- stessa succursale: stesso giorno del versamento
- tramite sportello automatico*: giorno fisso successivo al versamento
- altra succursale tramite cassa continua**: giorno fisso succ. al versamento
- stessa succursale tramite cassa continua**: giorno fisso succ. al versamento
Assegni Circolari:
- emessi in Italia da altri Istituti/Vaglia Banca d'italia e titoli similari: 1 g. fisso succ. al versam.
- Iccrea Banca allo sportello: 1 g. fisso succ. al versam.
- emessi in Italia da altri Istituti/Vaglia Banca d'Italia e titoli similari tramite sportello automatico*: 1 g. fisso succ. al versam.
- Iccrea Banca tramite sportello automatico*: 1 g. fisso succ. al versam.
- emessi in Italia da altri Istituti/Vaglia Banca d'Italia e titoli similari tramite cassa continua**: 1 g. fisso succ. al versam.
- Iccrea Banca tramite cassa continua**: 1 g. fisso succ. al versam.
Assegni Bancari di altri Istituti tratti su sportelli situati in Italia e assegni postali italiani ordinari:
- su piazza: 3 g. fissi succ. al versam.
- fuori piazza: 3 g. fissi succ. al versam.
- su piazza tramite sportello automatico*: 3 g. fissi succ. al versam.
- fuori piazza tramite sportello automatico*: 3 g. fissi succ. al versam.
- su piazza tramite cassa continua***: 3 g. fissi succ. al versam.
- fuori piazza tramite cassa continua**: 3 g. fissi succ. al versam.
Assegni in euro di conto estero (assegni tratti da soggetti non residenti su conto in euro intrattenuto presso banche italiane): 10 g. succ. data contabile
Assegni in euro tratti su o emessi da sportelli bancari situati all'estero: 10 g. data contabile
Assegni in divisa tratti su o emessi da sportelli bancari situati all'estero: 10 g. data contabile

* i versamenti effettuati tramite casse self assistite si intendono effettuati allo sportello.
**i versamenti effettuati tramite cassa continua si intendono effettuati nel momento in cui i valori vengono ritirati dal mezzo di custodia e le attività di controllo e contazione vengono effettuate dalla Banca. Per i versamenti di contante, le attività di verifica e contazione vengono effettuate, al più tardi, entro la giornata operativa successiva al ritiro dei valori.

ACCREDITO dello STIPENDIO / PENSIONE
Non obbligatorio
Note
NOTE descrittive e/o aggiuntive

Il tasso debitore annuo nominale applicato sulle somme affidate è pari all'Euribor 3 mesi puntuale revisione mensile (rilevato il 3° giorno lavorativo antecedente la decorrenza della variazione e cioè il giorno uno di ciascun mese di ciascun anno, arrotondato allo 0,10 superiore) aumentato di spread.

Altre informazioni
PRODOTTI COMPRESI nel PACCHETTO e/o a CONDIZIONI AGEVOLATE
Operazioni illimitate
FAMIGLIA PRODOTTO
Servizi
TIPOLOGIA PRODOTTO
Servizi - Conti Correnti
Servizi - Conti Correnti a pacchetto
PUNTI di FORZA COMMERCIALI

Costo contenuto.
Prodotti e servizi bancari già inclusi.
Convenzioni.

VANTAGGI per la BCC

Offrire un pacchetto che comprende nel prezzo del canone trimestrale l'attivazione di molti prodotti di uso comune.
Fidelizzazione del cliente.
Facilità nella modifica delle condizioni e nella gestione delle stesse.
Certezza di introito da parte del prodotto (spese fisse predeterminate).

SESSO
.
ETA'
> 18 anni
COMMERCIALIZZABILE
Si
PAROLE CHIAVE
enti e istituzioni
conto
 

Documenti Allegati
(02/08/2012) Ods 2012/116 - Remunerazione degli affidamenti e degli sconfinamenti: Commissione Istruttoria Veloce (CIV) e aumento Tasso Sconfino
(14/01/2013) Ods 2012/179 - Remunerazione degli affidamenti e degli sconfinamenti - Commissione Istruttoria Veloce (CIV)
(09/04/2013) Ods 2013/002 - Manovra Tassi e Condizioni: incremento SPOP, riduzioni tassi avere, definizione spread minimi e CFA minima da applicare alla clientela
(20/11/2013) Ods 2013/129 - Incremento commissioni RID e spese A/B insoluti
(20/11/2013) Ods 2013/086 - Manovra Tassi e Condizioni: spese mutui - comm. bonifici e portafoglio - spese di successione - incremento spread fidi ipotecari, tassi di fido di conto corrente e di portafoglio
(20/11/2013) Ods 2013/128 - Manuale stampa estratti conto allo sportello (funzione STEC)
(20/11/2013) Ods 2013/154 - Azzeramento commissione stampa E/C allo sportello (funzione STEC)
(12/08/2014) Ods 2014/081 - Incremento aliquota tassazione sulle rendite finanziarie dal 20% al 26%
(22/06/2016) Ods 2016/069 - PEK Posta Elettronica Certificata: invio documentazione alla clientela
(04/07/2016) Ods 2016/087 - Manovra tassi e condizioni: incremento spese spedizioni
(09/08/2017) Ods 2017/109 - Estero: giorni valuta assegni esteri e nuove voci di spesa servizi vari
(04/06/2018) Ods 2018/100 - Manovra Tassi (decorrenza 01-06-2018): riduzione tassi AVERE praticati alla Clientela
(06/06/2018) Ods 2015/137 - Trasparenza: Copia di documentazione, certificazioni e attestazioni
(04/03/2021) Conto Corrente ORDINARIO per NON CONSUMATORI
(04/03/2021) Servizi di pagamento vari (PSD)
(29/11/2021) Ods 2021/178 - Gestione limiti operatività sportelli automatici per singolo cliente
(06/12/2021) Ods 2021/185 - Condizioni Clientela: Cartello tassi e deleghe di mutui, fidi e raccolta (decorr. 06-12-2021)
(21/04/2022) Ods 2022/055 - Condizioni clientela: diminuito tasso sconfino - decorrenza 01.04.2022
(21/06/2022) Elenco Causali